dalla Home

Curiosità

pubblicato il 12 giugno 2018

Tutte le moto di Tom Cruise

Le tappe del successo del celebre attore americano passano per inseguimenti, impennate e incidenti su due ruote

Tutte le moto di Tom Cruise
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Tutte le moto di Tom Cruise - anteprima 1
  • Tutte le moto di Tom Cruise - anteprima 2
  • Tutte le moto di Tom Cruise - anteprima 3
  • Tutte le moto di Tom Cruise - anteprima 4
  • Tutte le moto di Tom Cruise - anteprima 5
  • Tutte le moto di Tom Cruise - anteprima 6

Se si mettono nella stessa frase le parole cinema e motociclette il primo nome che viene in mente è quello di Steve McQueen, icona del cinema, vero maniaco dei motori e pilota provetto. Dopo The King of Cool il secondo personaggio che molti guardano come il volto della moto sul grande schermo è quello di Marlon Brando: è lui il protagonista de Il Selvaggio, il film che raccontando la vita spericolata dei primi club motociclistici americani ha segnato una generazione. La stessa aura leggendaria la merita un altro ambasciatore delle due ruote su pellicola: Tom Cruise, che film dopo film non perde occasione per salire in sella a bolidi su due o più ruote. Gli ultimi scatti rubati sul set di Top Gun 2 hanno già svelato che Maverick guiderà una Kawasaki Ninja H2R nel prossimo film: è evidente che il pilota di caccia protagonista della storia ha avuto un cospicuo aumento di paga, visto il prezzo della supersportiva in carbonio, ma il sequel del film è una buona occasione per ricordare tutte le moto che hanno condotto Cruise verso il successo planetario di cui gode oggi.

Top Gun

Per molti più di un film: la storia di Peter "Maverick” Mitchell e le vicissitudini nella scuola piloti Top Gun hanno segnato una generazione, e Oltreoceano sono stati lo spot più efficace per rimpolpare le fila dell’aviazione, vista la corsa all’arruolamento successiva all’uscita del film. A godere del successo di Top Gun ci fu anche Kawasaki, protagonista della pellicola con la sua GPZ900 R. Allora la carenata giapponese godeva della fama di “moto più veloce del mondo”, e la scena in cui Tom Cruise sfreccia accanto alla pista in sella alla prima Ninja contribuì al successo del modello. Merito anche del motore 4 cilindri 16 valvole in grado di sviluppare 115 CV a 8.500 giri/min e una velocità massima che toccava i 260 km/h. Nonostante il brand Kawasaki fosse stato cancellato un po’ ovunque dalla produzione la moto divenne ancora più desiderata. Un’altra curiosità: proprio con questo bolide Tom Cruise ha imparato ad andare in moto, in un parcheggio di un concessionario di San Diego a pochi giorni dall’inizio delle riprese.

Mission: Impossible

Dopo il successo di Top Gun è stata la saga che ha visto Cruise nei panni dell’agente Ethan Hunt ad elevare l’attore di Syracuse tra le leggende motoristiche del grande schermo. Se nel primo episodio, diretto da Brian De Palma, di moto non ce n’è praticamente traccia, dal secondo film della saga, uscito nel 2000, le due ruote sono protagoniste. Una Triumph Speed Triple 995 Special Edition caratterizza Mission: Impossible II, mentre una Triumph Scrambler è la protagonista del terzo film , diretto nel 2006 da J.J. Abrams. Da Mission: Impossible – Protocollo Fantasma a condurre l’agente Hunt ci sono i bolidi bavaresi di BMW. La S1000RR è protagonista del quarto e del quinto episodio, Mission: Impossible - Rogue Nation, nel quale diventa il mezzo di un’altra protagonista della pellicola: Rebecca Ferguson. Per il sesto capitolo di Mission: Impossible sarà sempre BMW ad accompagnare l’agente Hunt, ma stavolta con una BMW R NineT.

Gli altri film

Sono molte altre le pellicole in cui Cruise sale in sella alle moto. In Giorni di Tuono, dove le protagoniste sono le auto Nascar, c’è comunque spazio per vedere Cruise su una Harley-Davidson Heritage Softail Classic. Nel 2010 Cruise gira la commedia Innocenti bugie, su una Ducati Hypermotard 1100 con un passeggero invidiabile: Cameron Diaz. Il 2013 è l’anno di Oblivion, film fantascientifico dove Cruise trova comunque il modo di inserire una moto: una special su base Honda CRF 450 X. Nel 2014 torna alla sua specialità, gli action movie, con All You Need is Kill, in sella ad una Triumph Thruxton. Oggi l’attore è un motociclista capace e con esperienza, che non perde occasione di dare dimostrazione delle sue doti in sella neanche nella vita privata: basta una veloce ricerca sul web per vederlo cimentarsi con la sua collezione, che comprende tra le altre una Ducati Desmosedici RR e una Confederate Hellcat. E chissà che, a forza di farsi vedere sulle moto, Cruise non diventi per tutti l’erede di The King of Cool, il successore di Steve McQueen.

Autore: Luca Sabatini

Tag: Curiosità , curiosità , personaggi famosi


Top