dalla Home

Eventi

pubblicato il 29 maggio 2018

Gibraltar Race, la terza edizione parte dalla Romania

Guida off-road e abilità di navigazione sono il comune denominatore della gara che ogni anno si conclude a Gibilterra

Gibraltar Race, la terza edizione parte dalla Romania

Partirà il prossimo 22 giugno da Bran, località nel cuore della Transilvania conosciuta per il castello di Dracula, la terza edizione della Gibraltrar Race. La gara di regolarità off road ogni anno attraversa gli scenari più belli d’Europa, e per il 2018 toccherà le strade sterrate tra Ungheria, Slovenia, Italia, Svizzera, Francia, Spagna e Portogallo concludendosi a Gibilterra.

Le novità

Il 2018 ha portato alcune regole finora inedite nella competizione: le moto da quest’anno dovranno raggiungere il peso minimo di 145 kg con 10 litri di carburante per poter partecipare. Anche le categorie sono state modificate, con la Classe 1 dedicata alle moto con motore di cilindrata superiore ai 951 cc, la Classe 2 con moto tra i 601 cc e i 950 cc e la Classe 3 dedicata alle moto che non superano i 600 cc. Non hanno l’obbligo di sottostare al peso minimo invece le moto della classe Aged, dedicata alle due ruote immatricolate prima del 31 dicembre 1999 e la classe Women, dedicata alle partecipanti femminili della Gibraltar Race.

Il viaggio

Se una traversata tra le strade bianche e i passi montani del Vecchio Continente può essere considerato già di per sé una piccola impresa eroica a rendere ancora più emozionante la Gibraltar Race è il “modus navigandi” degli iscritti. Niente roadbook con cui seguire la strada, i concorrenti avranno solo dei waypoints per capire la destinazione che verranno consegnati di giorno in giorno e dovranno essere uniti per completare le tappe della gara. La Gibraltar Race è una gara di regolarità, quindi non sarà il più veloce a spuntarla, ma il rider più preciso e con minor numero di penalità.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , enduro , turismo , gare , fuoristrada , viaggi , rally


Top