dalla Home

Sport

pubblicato il 28 maggio 2018

Tourist Trophy: l’edizione 2018 inizia alla grande

Paton e Micheal Dunlop subito protagonisti nella Lightweight, in Supersport invece domina Dean Harrison

Tourist Trophy: l’edizione 2018 inizia alla grande

Maggio: finalmente è tornato il Tourist Trophy, la gara stradale che trasforma le strade dell’Isola di Man in un circuito superveloce tra verdi praterie, pascoli e sullo sfondo del Mare d’Irlanda. Una gara storica, che da decenni porta sulla piccola isola campioni delle due ruote: da Giacomo Agostini a Mike Hailwood, passando per John Surtees e Guy Martin, sono molti i nomi di piloti che devono alle strade del TT parte della loro fama.

Dunlop da record

Uno tra i piloti destinati a rimanere nei libri di storia del Tourist Trophy è Micheal Dunlop. Ha vinto il TT 15 volte in categorie diverse dal suo esordio nel 2007, detiene il record per il giro più veloce di sempre sul circuito di Man con 16’53”, l’unico a chiudere sotto i 17 minuti. Il pilota nord-irlandese ha iniziato molto bene anche l’edizione 2018, che ha visto la prima sessione di prove sabato 26 maggio: nella categoria SuperSport, in cui gareggia per il team Tyco BMW, Dunlop ha chiuso in seconda posizione il turno di libere, dietro a un Dean Harris in splendida forma, ma nella categoria Lightweight, con l’italiana Paton, Dunlop non ha neanche dato l’opportunità ai suoi avversari di impensierirlo, chiudendo con 18’43”.708, nuovo record di categoria. Dietro di lui, l’unico capace di avvicinarsi al tempo da primato è stato Ivan Lintin su Kawasaki. Che sia l’inizio di un combattuto testa a testa?

Il calendario

Le prove, iniziate sabato, riprenderanno questa sera per proseguire durante tutta la settimana, mentre le qualifiche e le gare inizieranno sabato 2 giugno. 

Lunedì 28 maggio
18:20 – 19:50 Superbike / Superstock / Supersport / Newcomers (no Lightweight)
19:55 – 20:50 Sidecars

Martedì 29 maggio
18:20 – 19:25 Superbike / Superstock / Supersport / Newcomers (no Lightweight)
19:25 – 19:55 Supersport / Lightweight / Newcomers
20:00 – 20:50 Sidecars

Mercoledì 30 maggio
18:20 – 19:40 Superbike / Superstock / Supersport / Newcomers (no Lightweight)
19:45 – 20:35 Sidecars
20:35 – 20:50 TT Zero

Giovedì 31 maggio
18:20 – 19:15 Superbike / Superstock / Supersport / Newcomers (no Lightweight)
19:20 – 19:45 Supersport / Lightweight / Newcomers
19:50 – 20:35 Sidecars
20:35 – 20:50 TT Zero

Venerdì 1 giugno
18:20 – 19:35 Superbike / Superstock / Supersport / Newcomers (no Lightweight)
19:35 – 19:45 TT Zero
19:55 – 20:50 Sidecars

Sabato 2 giugno
12:00 Gara Superbike (6 giri)
15:00 Gara 1 Sidecar (3 giri)
16:35 Superstock / Supersport / Lightweight Qualifiche
17:10 Qualifiche TT Zero (1 giro)

Lunedì 4 giugno
10:45 Gara 1 Supersport (4 giri)
12:25 Qualifiche Sidecar (2 giri)
14:15 Gara Superstock (4 giri)
15:55 Qualifiche Lightweight (1 giro)
16:15 Qualifiche TT Zero (1 giro)

Mercoledì 6 giugno
10:45 Gara 2 Supersport (4 giri)
12:45 Gara TT Zero(1 giri)
14:10 Gara Lightweight (4 giri)
15:55 Qualifiche Sidecar (1 giro)
16:10 Qualifiche Senior TT (1 giro)

Venerdì 8 giugno
10:15 gara 2 Sidecar (3 giri)
12:45 Gara Senior TT (6 giri)

Autore: Redazione

Tag: Sport , strada , supersport , superbike , gare , tourist trophy , superstock


Top