dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 maggio 2018

Suzuki Burgman 650, lo scooter antincendio

Il Gruppo Servizi Associati Spa ha scelto il Burgman come base per un mezzo d’emergenza contro i roghi

Suzuki Burgman 650, lo scooter antincendio

Purtroppo l’estate è una stagione segnata dal grande numero di incendi che minacciano il patrimonio naturale e l’incolumità pubblica, molto spesso anche le grandi arterie stradali vengono toccate dal fuoco, che scaturisce da incidenti o che lambisce l'asfalto arrivando dalle zone vicine. Una componente fondamentale per la lotta alle fiamme è la tempestività di intervento e la capacità di raggiungere anche i punti più remoti durante le operazioni di spegnimento. Per questo il Gruppo Servizi Associati ha scelto il Suzuki Burgman 650 dotandolo di un allestimento speciale antincendio.

Un sistema innovativo

Il Sukuzi Burgman 650 Antincendio può contare su nuove tecnologie che lo rendono 100 volte più efficace dei tradizionali mezzi antincendio. Nella parte posteriore infatti trova posto un nuovo sistema ad impulsi, che permette di spegnere velocemente il fuoco utilizzando una quantità minima di liquido estinguente. Tutto grazie al getto potente e alla vaporizzazione refrigerante che riesce anche ad assorbire il calore emanato dalle lingue di fuoco. Il Burgman ha in dotazione un serbatoio in acciaio inox da 60 litri per il liquido, due bombole da 9 litri di aria compressa, una pistola erogatrice dal getto di 15 metri, un naspo antincendio e un sistema di luci d’emergenza. Nonostante il carico supplementare il maxi-scooter continua ad avere le sue caratteristiche: è agile e versatile nel traffico e batte in praticità qualsiasi mezzo su ruota tradizionalmente impiegato per le emergenze. Gli scooter antincendio sono già a disposizione lungo l’Autostrada A24, nel Traforo del Gran Sasso, nel tratto Firenze-Bologna dell’Autostrada A1 e nelle gallerie delle Autostrade A6 e A7 della Metropole de Grand Lyon.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , incidenti , maxi scooter


Top