dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Curiosità

pubblicato il 25 maggio 2018

BMW, a Villa d’Este sfila il concept “9Cento”

In apertura al Concorso D’Eleganza Villa d’Este è stato svelato in esclusiva il concept futuristico di BMW, una moto che di retrò ha solo il nome: 9Cento

BMW, a Villa d’Este sfila il concept “9Cento”
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW 9Cento concept - anteprima 1
  • BMW 9Cento concept - anteprima 2
  • BMW 9Cento concept - anteprima 3
  • BMW 9Cento concept - anteprima 4
  • BMW 9Cento concept - anteprima 5
  • BMW 9Cento concept - anteprima 6

Mentre tra i giardini e i viottoli di uno degli hotel più suggestivi del mondo, Villa d’Este di Cernobbio, auto e moto d’epoca e classiche tra le più iconiche del 20° secolo si preparano a farsi ammirare in tutta la loro eleganza da oggi fino a domenica 27 maggio nel Concorso d'Eleganza Villa d'Este, BMW svela il suo nuovo prototipo, 9Cento: una sportiva dall’approccio futuristico e dalle soluzioni smart.

Hollywood on the Lake

Il tema che il gruppo BMW ha scelto per l’edizione 2018 è Hollywood on the Lake, che farà incontrare le auto leggendarie che animano la manifestazione con “colleghe” che hanno trovato la fama sui grandi schermi, come la Aston Martin DB5 di James Bond, le Mini Cooper S di The Italian Job e la Mini di Mr. Bean, oltre alle BMW apparse nei film più recenti della serie 007 e Mission Impossible. Il concept 9Cento di holliwodiano ha il look, deciso e futuristico, e le soluzioni all'avanguardia, senza rinunciare a un piglio pratico e da moto vera: 9Cento infatti unisce prestazioni e approccio da sportiva con uno spirito votato al touring stradale, coniugando agilità e divertimento alla guida.

Il concept

Con 9Cento gli ingegneri BMW hanno voluto rompere uno schema che ormai sembra assodato nella progettazione in ambito motociclistico, come spiega Edgar Heinrich, Capo del Design di BMW Motorrad: “Abbiamo trascurato dimensioni e cubature per concentrarci sul raggiungimento di un senso di equilibrio tra le due anime della moto, creando un prototipo che abbini una potenza adeguata ad una sportiva con delle prerogative da touring, prendendo il meglio di questi segmenti. Abbiamo pensato al prototipo includendo elementi che raramente vengono considerati nella creazione di una moto, ma che rimangono molto utili al motociclista”. E già dal primo sguardo, possiamo confermare che in quanto a silhouette e compattezza, 9Cento è qualcosa di veramente inedito. Una configurazione sportiva, che trova i suoi punti salienti nella parte frontale: una composizione 3D che unisce cupolino, pannelli laterali e serbatoio in un’unica struttura in grado di offrire aerodinamicità e protezione. La seduta è raccolta per favorire il divertimento alla guida ma si trasforma nella parte frontale di una sella biposto in pochi secondi.

Da sportiva monoposto…

…A touring per due, in una mossa: la rivoluzione del design di 9Cento passa anche infatti per lo “Storage space concept”, una coppia di borse rigide che vengono fissate alla sella con un sistema clip-on e rimangono saldati alla struttura grazie ad un sistema di elettromagnetismo, creando uno spazio apposito per la seconda seduta. I due elementi non stravolgono le linee sportive di 9Cento, anzi le rendono ancor più particolari, ma trasformano in maniera radicale le possibilità per il pilota.

Impeccabile nei dettagli

9Cento alza lo standard costruttivo del settore con una serie di particolari che la rendono senza dubbio la moto “della prossima generazione”. Il telaio ha parti realizzate in polimero rinforzato in fibra di carbonio, che insieme al telaietto in alluminio posteriore riduce drasticamente il peso della moto. La silhouette stretta le da l’agilità e le sensazioni di guida proprie di una sportiva, ma la grande capacità di escursione della forcella anteriore la rende confortevole e adatta ai lunghi viaggi, da vera “turistica”. L’impianto luci è full-LED a due sezioni, e nella parte anteriore disegna un profilo tipico delle BMW sia durante il giorno che nelle ore notturne. Sul posteriore è invece integrato nella parte inferiore della sella, e anche qui i richiami al marchio bavarese sono inconfondibili: le luci, quando in funzione, raffigurano due C specchiate. Sul motore non abbiamo dettagli, ma ad un primo sguardo sembrerebbe un bicilindrico fonte marcia, molto simile a quelli in dotazione alla serie F.

Un concept, due giacche

Le due anime della moto si riflettono in una coppia di giacche che ne incarna lo spirito differente, con una composizione di pelle e kevlar. La giacca Sport incarna la dimensione corsaiola di 9Cento, con protezioni particolarmente pronunciate sulle spalle, realizzate attraverso un processo di stampa 3D, e con il nero, il blu e il bianco che inneggiano alla storia racing BMW, mentre la giacca Touring è grigia, realizzata in pelle morbida e con un taglio che richiama ai capi urban.

Autore: Luca Sabatini

Tag: Curiosità , anticipazioni , turismo , concept


Top