dalla Home

Eventi

pubblicato il 25 maggio 2018

Built in Garage 2018, la festa delle special

Decine di moto e moped hanno invaso il Motorsplash di Milano per la quinta edizione del contest

Built in Garage 2018, la festa delle special
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Built in Garage 2018 - anteprima 1
  • Built in Garage 2018 - anteprima 2
  • Built in Garage 2018 - anteprima 3
  • Built in Garage 2018 - anteprima 4
  • Built in Garage 2018 - anteprima 5
  • Built in Garage 2018 - anteprima 6

Il 17 maggio è andata in scena la 5° edizione di B.I.G., sigla che sta a significare built in garage: insieme una festa ed un contest dedicato al mondo delle moto special e cafè racer, organizzato da Amotomio nella consueta sede dell’associazione Ciapa La Moto di Milano. La giuria deputata a scegliere la migliore moto e il miglior moped è stata composta, come di consueto, da un giornalista di ognuna delle principali testate giornalistiche del settore, tra cui noi di OmniMoto.it.

La serata

Questa edizione ha visto la partecipazione di un numero sempre più elevato di moto, molte delle quali preparate in box da privati appassionati, ed altre realizzate da vere e proprie officine specializzate. In tutti i casi, la personalizzazione segue solo il gusto dei proprietari e per questo stesso motivo ogni giudizio rimane sempre frutto di un’opinione personale. Nel nostro caso, abbiamo cercato di premiare i mix più interessanti considerando da una parte il look e dall’altra le modifiche meccaniche, che in alcuni casi sono risultate davvero radicali. Con un occhio di riguardo particolare per chi la moto se l’è davvero costruita in casa, con risorse ed attrezzatura limitata.

Le special in gara

Nella categoria moto, a svettare su tutte è stata una BMW che, su base R1100S, ha offerto un tributo alle gloriose R5 e R51, con un risultato ed una coerenza stilistica davvero da applausi. Tra le tante altre interpretazioni interessanti, vogliamo citare una Honda Africa Twin completamente modificata nella meccanica e nella ciclistica, con cerchi da 17” anteriori e posteriori; un Kawasaki W 600 Scrambler; una Suzuki GSX-R 1100 modificata e dipinta con una bellissima livrea rossa e grigia; una Honda CX 650 cafè racer molto ben rifinita ed una Ducati SS 750 in versione naked, con codino in stile Aprilia RSV4, che ha richiesto un lavoro di pazienza certosina al suo proprietario. La nuova categoria dedicata ai Moped è stata invece vinta da un simpatico Piaggio Ciao modificato in stile Chopper

Non possiamo mancare una menzione speciale ad una stupenda e curatissima realizzazione su base Mosquito, che presto prenderà parte ad una spedizione nello Utah per calcare il circuito ricavato sul mitico lago salato di Bonneville. Le moto e i moped arrivati sul podio, sono stati premiati con prodotti dei partner commerciali dell’iniziativa, tra cui Shark, Bagster, Segura e Mjus-RBL.

Autore: Alberto Comparato

Tag: Eventi , chopper , special , raduni , custom


Top