dalla Home

Novità

pubblicato il 25 aprile 2018

Suzuki GSX-R1000: arriva il blu MotoGP

La nuova colorazione si ispira alle GSX-RR ufficiali di Andrea Iannone e Alex Rins

Suzuki GSX-R1000: arriva il blu MotoGP

Una settimana piena di buone notizie quella appena iniziata per gli amanti di Suzuki e i tifosi del team ECSTAR MotoGP. Dopo il podio conquistato da Andrea Iannone sul circuito di Austin, Texas, nel GP delle Americhe la casa giapponese ha reso noto che da oggi la GSX-R1000 sarà disponibile anche nel colore blu che caratterizza le Suzuki ufficiali del MotoGP anche in Italia.

Aspetto racing

La supersportiva di Hamamatsu introduce la nuova colorazione dopo un 2017 ricco di successi. La GSX-R1000 si è imposta infatti come una delle moto di segmento più apprezzate in vari mercati. La nuova colorazione dona un nuovo look alla Suzuki, grazie anche ad uno schema grafico inedito. La parte bassa della carena punta sul blu, mentre le aree vicino agli sfoghi per l’aria calda sono in nero, così come i pannelli laterali al cupolino. I loghi Suzuki e ECSTAR riprendono dettagli bianchi e gialli che caratterizzano i colori del team corse.

Cuore tecnologico

La GSX-R1000 non ha scelto solo il colore delle sorelle da MotoGP, ma anche parte della tecnologia. Dalla GSX-RR ufficiale deriva infatti il Variable Valve Timing, sistema per la distribuzione con fasatura variabile delle valvole che permette di esaltare il motore quattro cilindri Euro 4 da 202 CV anche a regimi medi e bassi. La GSX-R1000 nella colorazione blu MotoGP è disponibile nei concessionari a 16.690 euro, la GSX-R1000R a 18.990 euro.

 
 

Autore: Redazione

Tag: Novità , superbike


Top