dalla Home

Curiosità

pubblicato il 30 aprile 2018

Bmw svela la moto del futuro, stampata in 3D

La S1000RR con telaio e forcella in stampa 3D è stata presentata in occasione del Bmw Group Digital Days di Maiorca

Bmw svela la moto del futuro, stampata in 3D

Accelera la ricerca e lo sviluppo in fase di progettazione, e un domani forse non troppo lontano, potrebbe rivoluzionare l’intera produzione: la stampa in 3 dimensioni è una tecnologia su cui BMW sembra voler puntare senza riserve.

I precedenti

Per BMW la tecnologia di stampa tridimensionale non è una novità: già per auto come la I8, nelle versioni Roadster e Coupé, che arriveranno nei concessionari entro la fine del 2018, è previsto l’uso di parti realizzate con stampanti 3D. Presto vedrà la luce anche il progetto Mini “Yours Customized", che permetterà agli acquirenti di personalizzare l’auto con una serie di componenti realizzati con questa tecnologia. Una mini stampante 3D da installare sulla moto per realizzare pezzi di ricambio è stato anche il “Pesce d’Aprile” della casa di Monaco, diventato virale in poche ore.

Il processo di stampa

Per realizzare telaio e forcellone della BMW S1000RR sono stati usati filamenti di materiale fuso. Il risultato è evidente: forme innovative, impossibili da replicare attraverso la lavorazione o la fusione del metallo tradizionale diventano realtà. Per riuscirci BMW ha utilizzato una stampante 3D ad hoc, che riuscisse a plasmare i filamenti di leghe metalliche, rispetto alle tradizionali stampanti che usano la plastica. La casa di Monaco di Baviera non ha rilasciato particolari, ma tutto lascia pensare che quello presentato durante i Group Digital Days sia un telaio di alluminio.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , tecnica , tecnologia


Top