dalla Home

Abbigliamento

pubblicato il 1 aprile 2018

Arai Tour-X4 Africa Twin, inconfondibilmente Honda

Le grafiche ispirate ai tradizionali colori HRC la fanno da padrone. Con la tipica qualità del Marchio giapponese

Arai Tour-X4 Africa Twin, inconfondibilmente Honda
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Arai Tour-X4 Africa Twin - anteprima 1
  • Arai Tour-X4 Africa Twin - anteprima 2
  • Arai Tour-X4 Africa Twin - anteprima 3
  • Arai Tour-X4 Africa Twin - anteprima 4

Honda Africa Twin ha dimostrato di essere una bestseller assoluta su tutti i mercati. Per i piloti Honda che chiedono il meglio, il nuovo Arai Tour-X4 Africa Twin 2018 è un casco assoluto "must have". Il motivo? Le grafiche dal gusto squisitamente vintage. Rifinito con il classico schema di colori originali rosso, bianco e blu, è l'abbinamento perfetto per la grafica Africa Twin. L'uso dell'enorme scritta Honda su entrambi i lati non lascia alcun dubbio sul marchio di motociclette preferito dal pilota.

In principio fu il Dual Sport

Non tutti sanno che fu Arai ad inventare e poi introdurre in commercio questa tipologia di caschi con frontino già nel 1992, quando Arai presentò ed introdusse il “Dual Sport”. Un casco che poteva essere utilizzato sia in gara sia per semplice mototurismo. Tolta la visiera trasparente, Greg Albertyn proprio col Dual Sport conquistò il titolo mondiale 250cc di motocross (Honda-1993).

Un casco, una famiglia

Senza frontino, col suo look aggressivo ed originale, ha conquistato decine di copertine in testa ai giornalisti più famosi del mondo, utilizzato in molti film od in servizi di moda su prestigiose riviste internazionali. Come ogni Arai anche il Tour-X4 gode di tutte le esclusive mondiali di ogni altro modello Arai. Può essere utilizzato senza visiera con occhiali, senza frontino con visiera, o in qualsiasi altro modo preferiate.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento , caschi


Top