dalla Home

Attualità e Mercato

pubblicato il 14 marzo 2018

Sicurezza stradale: arriva il via libera per alcune opere

Sbloccate le risorse necessarie per quattro situazioni... delicate

Sicurezza stradale: arriva il via libera per alcune opere

Non saranno soldi decisivi per risolvere il gravissimo problema della sicurezza stradale in Italia, che vede i motociclisti fra i primi danneggiati dalle buche e dalle infrastrutture vecchie, ma è già qualcosa: il Comitato interministeriale per la programmazione economica ha dato l’ok allo sblocco di alcune opere.

Asse Civitavecchia-Orte

Il Cipe ha approvato il progetto preliminare della tratta Statale Aurelia - Monte Romano Est della Statale 675 “Umbro-laziale” a completamento dell’asse Civitavecchia-Orte. Il tratto da Monte Romano a Civitavecchia rappresenta la porzione terminale dell’asse Civitavecchia-Orte completando funzionalmente il corridoio stradale Civitavecchia-Viterbo-Orte, dando a esso la funzione di infrastruttura primaria per il collegamento del Porto di Civitavecchia. Per l’asse Monte Romano Est-SS 1 Aurelia, il provvedimento di compatibilità ambientale è stato adottato dal Consiglio dei Ministri in data 1° dicembre 2017. Tra le ipotesi valutate è stato selezionato il tracciato denominato green, di circa 18 km, di cui due in galleria, che si sviluppa su quattro corsie spesso in affiancamento a infrastrutture esistenti, come strade e metanodotto. Il tracciato del progetto preliminare prescelto si sviluppa partendo ad Est di Monte Romano e termina sulla autostrada A12 tra il fiume Mignone e lo svincolo di Monte Romano. Il costo è di di 466.776.092 euro.

Strada statale 106 “Jonica”

Ok al progetto definitivo rivisto dalla Statale 534 a Roseto Capo Spulico. In totale nella seconda tratta saranno realizzati circa 10,4 chilometri di gallerie naturali e artificiali, oltre a viadotti e opere di compensazione ambientale. Il costo per questa tratta è di 1.049 milioni di euro. La lunghezza totale dell’intervento delle due tratte è di 37,6 chilometri e il costo complessivo è di 1.335 milioni di euro.

Accessibilità Malpensa

Il progetto definitivo approvato riguarda il collegamento tra la S.S. 11 “Padana Superiore” a Magenta e la Tangenziale ovest di Milano, con Variante di Abbiategrasso e adeguamento in sede fino al nuovo Ponte sul Fiume Ticino di Vigevano. L’opera, di 17,6 chilometri, è inquadrata nel complesso di interventi di adeguamento e potenziamento della viabilità di connessione all’Aeroporto di Malpensa, volti a migliorare l’accessibilità veloce all’aerostazione dal bacino sud-ovest milanese e prevista da diversi strumenti, tra i quali il Piano Territoriale d’Area Malpensa. 

Caianello (A1) – Benevento

È stato approvato il primo lotto del progetto definitivo di costruzione dell’itinerario Caianello (A1) – Benevento, adeguamento a 4 corsie della SS 372 “Telesina”. Si tratta di circa 23,9 km dal costo di 460 milioni di euro.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , strada


Top