Abbigliamento

pubblicato il 1 ottobre 2008

Stivali Sidi Vortice

Top di gamma

Stivali Sidi Vortice
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Stivali Sidi Vortice - anteprima 1
  • Stivali Sidi Vortice - anteprima 2

Sidi Vortice ha fatto il suo debutto ufficiale in pista in occasione del GP di San Marino del Motomondiale, andato in scena nel week-end di fine agosto sul circuito di Misano. Si tratta dell’ultimo nato in casa Sidi Sport, uno stivale che con il suo nome riprende la forma grafica del logo Sidi Sport introdotta nel 1974, il vortice appunto simbolo inconfondibile del brand Sidi, una sorta di fiamma che indica forza e continuo movimento.

Le stelle della scuderia Sidi Sport composta dalla straordinaria coppia Suzuki formata da Loris Capirossi e Chris Vermeulen oltre che da  Colin Edwards, Anthony West e, nella classe 250, dal ceco Lukas Pesek e dal giapponese Hiroshi Aoyama, a partire dalle prove libere del venerdì sono scesi in pista calzando i nuovissimi Vortice appositamente  personalizzati da Sidi con il  numero di gara dei piloti e le colorazioni delle rispettive squadre di appartenenza.

Vortice sarà inoltre utilizzato dagli assi Sidi Sport della Superbike Riyuchi Kyonari e Fonsi Nieto, dai mattatori della Supersport Andrew Pitt e Fabien Foret e nella classe Superstock 1000 da Alessandro Polita.

Vortice è l’evoluzione del già straordinario Sidi Vertigo Corsa. In questo nuovo stivale tecnologia futuristica, design accattivante e maestria artigianale  si fondono in un “vortice” di inedite soluzioni destinate principalmente alla sicurezza e al comfort dei piloti in pista così come su strada.
 
Vortice si può riassumere come la sintesi della pluriennale esperienza di Sidi assieme al lavoro dei suoi designers, orientata a concepire lo stivale come fondamentale punto di unione tra le qualità umane di pilota e la tecnologia della moto.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento , strada , accessori , pista , protezioni , stivali


Top