dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Novità

pubblicato il 22 febbraio 2018

Kawasaki Ninja 400, il video con Jonathan Rea e Tom Sykes

In attesa di metterci il sedere sopra, gustiamoci un filmato con i due campioni in azione

In attesa della press test, previsto per settimana prossima sia in circuito sia su strada, gustiamoci un simpatico video sulla Kawasaki Ninja 400. Guidata da due "personaggi" decisamente speciali: Jonathan Rea (Campione Mondiale Superbike con Kawasaki nel 2015, 2016 e 2017) e Tom Sykes, Campione del Mondo sempre con il Kawasaki Racing Team nel 2013.

Divertirsi con poco

La nuova Kawasaki Ninja 400 è mossa da un bicilindrico parallelo da 399 cc, capace di 45 CV a 10.000 giri e 38 Nm a 8.000 giri. Il cambio è a 6 marce, con frizione assistita e antisaltellamento. Il telaio a traliccio in acciaio usa il motore come elemento stressato, con il forcellone in alluminio infulcrato nella parte posteriore del propulsore. Per quanto riguarda le sospensioni, davanti c'è una forcella classica con steli da 41 mm di diametro mentre dietro c'è un mono regolabile nel precarico (5 step). La frenata, assistita da un ABS by Nissin, è affidata a due dischi, entrambi morsi da pinze a due pistoncini: l'anteriore è da 310 mm mentre il posteriore ha un diametro di 265 mm. 

Fra poco ne sapremo di più!

Dal punto di vista stilistico, la Kawasaki Ninja 400 ha preso ispirazione direttamente dalla H2 e dalla sorellona ZX-10R. Lo sguardo è corrucciato e gli occhi sono a LED, il serbatoio è compatto e frastagliato e il codino slanciato, proprio come sulle supersportive più prestanti – la sella è a 785 mm da terra. La posizione dei semimanubri non sembra esasperata e davanti agli occhi del pilota appare una strumentazione mista degna di una categoria superiore. Non resta che attendere il 1 Marzo, quando la proveremo su strada e in pista!

Autore: Redazione

Tag: Novità , video


Top