dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Sport

pubblicato il 30 gennaio 2018

MotoGP 2018, Lorenzo vola nei test di Sepang ma non è il solo ad essere ottimista

Si sono rivelati positivi per tutti i big i tre giorni di test in Malesia. Valentino Rossi ha faticato nell’ultimo giorno ma ha avuto ottime sensazioni

MotoGP 2018, Lorenzo vola nei test di Sepang ma non è il solo ad essere ottimista

Jorge Lorenzo chiude in testa la tre giorni di test MotoGP 2018 in Malesia, polverizzando il record dell’International Circuit di Sepang. 1:58.830s il crono messo a referto dal portacolori Ducati Team. Andrea Dovizioso che le incalza al quarto posto. Tra le Ducati ufficiali, due Honda; quella di Dani Pedrosa (Repsol Honda) a +0,179s e migliore nel giorno 1, seguito dalla RC213V di Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol), in ritardo di 0,222s. Il campione del mondo Marquez paga invece un distacco più grande fermandosi all’ottavo posto della combinata. Yamaha bene in generale, Maverick Vinales è settimo e Valentino Rossi nono. Ma al di là delle posizioni sembrano tutti abbastanza soddisfatti dei test.

Rossi e Vinales faticano nell’ultimo giorno ma sono soddisfatti

“È stato un test positivo anche se oggi mi aspettavo di andare un po’ più forte. Ci è venuto tutto un po’ più difficile e adesso cercheremo di capirne il motivo. Però alla fine abbiamo migliorato il passo con le gomme usate, e questo è molto importante. Siamo tutti vicini e ci sono tante moto che vanno forte. Se la gara dovesse essere domani ci sarebbe un gran gruppo, tipo Moto3. Ma l’importante è essere lì”, ha dichiarato il pesarese. E sulla stessa linea si pone il compagno di squadra Vinales: “Oggi abbiamo faticato di più rispetto ai giorni precedenti ma in generale la moto dà buone sensazioni. In Buiram proseguiremo la nostra preparazione”.

Lorenzo ora ha un buon feeling

“Parto da Sepang molto soddisfatto del lavoro che abbiamo fatto in questi tre giorni, la moto è migliorata in molti aspetti rispetto allo scorso anno. Adesso la sento più adatta al mio stile di guida e sono più a mio agio quando la guido, ma dobbiamo ancora capire alcune cose per poter sfruttare al massimo il suo potenziale”, ha dichiarato Lorenzo. Anche il compagno di squadra Dovizioso non si aspettava che la moto potesse andare così bene: “Sono stati tre giorni di test molto interessanti e ce ne andiamo da Sepang con delle sensazioni molto buone. La caduta di questa mattina ha un po’ complicato il nostro programma per oggi, ma alla fine abbiamo fatto ancora un’uscita con la Desmosedici GP17 e potuto confrontare alcuni dati che ci hanno confermato i miglioramenti della nuova moto, soprattutto a centro curva. Sinceramente non mi aspettavo un miglioramento così evidente in questo primo test, e adesso dovremo confermare anche nei prossimi circuiti che siamo sulla strada giusta.”

Anche in Honda c’è ottimismo

“È stato un test positivo quello di Sepang, abbiamo svolto con il team un ottimo lavoro. Oggi abbiamo anche migliorato sul giro veloce. Il feeling generale è ottimo ora dobbiamo confermare tutto su altri circuiti”, ha dichiarato Daniel Pedrosa. È della stessa opinione anche Marc Marquez: “Sono felice perché abbiamo lavorato bene. Mi sono sentito molto bene con la moto. Dobbiamo solo fare delle verifiche sull’aerodinamica magari su altri circuiti. Penso che abbiamo fatto un ottimo lavoro sul motore, anche se non siamo ancora al 100% con l'impostazione”.

MotoGP 2018, Malesia: tempi Day3

1 LORENZO, Jorge Ducati Team 1:58.830
2 PEDROSA, Dani Repsol Honda Team 1:59.009
3 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda CASTROL 1:59.052
4 DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:59.169
5 MILLER, Jack Alma Pramac Racing 1:59.346
6 RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 1:59.348
7 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:59.382
8 ROSSI, Valentino Movistar Yamaha MotoGP 1:59.449
9 ZARCO, Johann Monster Yamaha Tech 3 1:59.511
10 PETRUCCI, Danilo Alma Pramac Racing 1:59.528

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp


Top