dalla Home

Sport

pubblicato il 25 gennaio 2018

MotoGP 2018, presentata la Yamaha M1 di Rossi e Vinales

Le parole dei due piloti in occasione della presentazione del team Movistar Yamaha

MotoGP 2018, presentata la Yamaha M1 di Rossi e Vinales

Si è svolto presso il Matedero di Madrid l’evento che ha tolto il velo al team Movistar Yamaha 2018, con i riflettori puntati sui principali protagonisti: la nuova Yamaha M1 e i due piloti ufficiali, Maverick Vinales e Valentino Rossi. La nuova moto con cui i due piloti affronteranno il mondiale MotoGP 2018, che prenderà il via il 18 marzo in Qatar, mostra un nuovo logo dello sponsor Movistar (che tra l’altro ha siglato un nuovo accordo quinquennale con Yamaha), non più verde ma bianco. La vedremo all’opera a fine mese in occasione dei test di Sepang, durante i quali i piloti potranno iniziare a capire su quale base lavorare in vista di una stagione che si preannuncia ancora una volta entusiasmante.

Valentino Rossi: “A Sepang sarà importante capire a che punto siamo”

“Ogni anno la presentazione del team è speciale, vedi la nuova moto e inizi a sentire il sapore del mondiale. Durante la pausa invernale sento la mancanza della M1 e ora non vedo l’ora di tornare in sella. Manca poco d’altronde. Lo scorso anno ho ottenuto una vittoria e sei podi, ma anche alcuni problemi e l’infortunio. Ora è importante tornare presto a lavorare e spingere al massimo anche per rendere memorabile questo nostro quinto anno con Movistar. Il test a Sepang è fondamentale, è la prima opportunità che abbiamo per lavorare di nuovo tutti insieme e per capire subito il nostro livello di partenza”, ha dichiarato Valentino Rossi.

Maverick Vinales: “Dobbiamo lottare per la vittoria in ogni gara”

“Sono pronto a tornare in sella, ho lavorato duro per prepararmi alla prossima stagione e mi piace anche il nuovo look della moto. Lo scorso anno siamo partiti forte e alla fine abbiamo chiuso al terzo posto. Stavolta dobbiamo migliorare ancora, abbiamo un ottimo team e dobbiamo poter lottare per la vittoria in ogni gara. Ma per farlo dovremo restare concentrati e lavorare duro. Tra qualche giorno proveremo la moto 2018 a Sepang. Ricominceremo da dove abbiamo lasciato in occasione del nostro ultimo test del 2017”. ha detto Vinales.

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp


Top