dalla Home

Special e Elaborazioni

pubblicato il 23 gennaio 2018

BMW R nineT by Jane Motorcycles

La nuda bavarese un po’ scrambler e un po’ bobber

BMW R nineT by Jane Motorcycles
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW R nineT by Jane Motorcycles - anteprima 1
  • BMW R nineT by Jane Motorcycles - anteprima 2
  • BMW R nineT by Jane Motorcycles - anteprima 3
  • BMW R nineT by Jane Motorcycles - anteprima 4
  • BMW R nineT by Jane Motorcycles - anteprima 5

Non è certo una novità vedere una BMW R nineT customizzata. La classic bike bavarese si presta infatti all’estro dei tanti customizer presenti nel panorama delle due ruote. E in quest’ultima rappresentazione possiamo apprezzare la fantasia dai ragazzi di Jane Motorcycles. Il lavoro principale per l’azienda di New York si è focalizzato sull’assemblaggio di tutta la parte elettronica: tutta da rifare una volta smontata la moto.

Che stile il “tabellone” anteriore

Poi via con la vera e propria customizzazione. Spazio dunque a un nuovo serbatoio completamente ridisegnato e verniciato con un argento lucido che dona alla moto un aspetto retrò e futuristico allo stesso tempo. La sella è stata realizzata ad hoc su misura, rivestita in pelle e fissata a un nuovo telaietto, al termine del quale spicca un piccolo fanale a LED. Ma forse l’elemento estetico che maggiormente spicca su questo esemplare è il “tabellone” in fibra di carbonio che nasconde il radiatore e integra un piccolo faro anteriore a LED, con il parafango alto a completare l’opera. Una vera chicca.

Non solo estetica

Non possono però non notarsi i nuovi filtri dell’aria e il nuovo sistema di scarico Akrapovic completo con silenziatore corto che si sposa perfettamente con il design complessivo della moto. Completamente nuovi sono anche il manubrio, le manopole, le leve e le pedane. E un ruolo importante è svolto anche dalle ruote a raggi da 17’’ con pneumatici Continental rigorosamente tassellati (con quella anteriore di grandi dimensioni in stile un po’ bobber). Così come tutta nuova è anche la strumentazione completamente digitale. Insomma, questa R nineT è un po’ scrambler, un po’ bobber e un po’ “naked d’assalto”. Verrebbe voglia di provare anche un po’ come va su strada… (Credits: Bikeexif)

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special


Top