dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Test

pubblicato il 30 dicembre 2017

Honda CB1100EX & RS: Perché comprarla... e perché no [VIDEO]

S'ispirano al passato ma sono attualissime da guidare. La RS è più sportiva, la EX più equilibrata e facile

Il DNA delle Honda più classiche torna doppiamente alla carica! Grazie alla somiglianza con la celebri CB Four, l’effetto nostalgia con le nuove Honda CB1100EX ed RS è assicurato. Qui ci concentriamo sulla EX, più in linea con la filosofia di questo modello. E allora vediamo perché comprarla... e perché no.

Pregi e difetti

Ispirarsi alle Four come la 500 o la 750 è una cosa, riuscirci oggi… è un altra, ma basta trovarsi di fronte alla EX o alla RS per capire che Honda ce l’ha fatta, di nuovo. Rispetto al modello del 2014, la nuova CB1100EX guadagna un nuovo disegno dei cerchi a raggi (che da 48 passano a 40) sempre da 18 pollici. Davanti invece ci sono nuove luci a LED e dietro il parafango posteriore in acciaio cromato è più arrotondato, mentre il cavalletto laterale è ora più lungo, così come modificato è il carter copricatena, adesso in alluminio. Ma il colpo d’occhio più importante è offerto dal motore in bella vista e dal serbatoio, dalle linee armoniche e finiture di alto livello, ora con capacità di 16,8 litri. La posizione di guida è soprattutto confortevole, con la sella a 79 cm da terra. Sulla RS ci sono piccole differenze a causa del manubrio più stretto e della diversa geometria di sterzo con avancorsa ridotta e forcella meno inclinata di un grado. Per entrambe invece la protezione aerodinamica è prossima allo zero. Il motore è il classico 4 cilindri in linea da 1.140 cc raffreddato ad aria, ora Euro 4. I cavalli sono 90 a 7.500 giri/min e la coppia è di 91 Nm a 5.500 giri/min, e se in alto non entusiasma per l’allungo, il meglio lo si ottiene tra i 2.500 e i 6.500: in questo range la gran coppia, abbinata ai rapporti lunghi del cambio trasmettono grande piacere. Il resto lo fa l'assenza di vibrazioni, grazie al contralbero. Sulla scheda tecnica della EX si legge 255 kg in ordine di marcia, ma è sorprendente come al lato pratico la sensazione sia ben più “leggera”. Il merito va a alle dimensioni delle ruote, 110 davanti e 140 dietro, strette ma adeguate a rendere fulminei i cambi di direzione, aiutati pure dal manubrio alto e largo che vi comunica un grande feeling già dai primi metri insieme a questa CB. Meno accomodante e più sportiva la RS. In ogni caso, entrambe si prestano allo struscio in centro così come alla gita domenicale, anche a lungo raggio. Difetti? Il controllo di trazione non è compreso nella dotazione di serie. E, per quanto riguarda la RS, è meno agile nel misto causa quote e pneumatici diversi.

Quanto costa

Al prezzo di 13.200 euro ci sono tre colori previsti per la Honda CB1100EX: Pearl Shining Yellow, Pearl Sunbeam White e Candy Prominence Red, mentre la RS viene proposta in due tinte: Candy Prominence Red e Graphite Black, col listino che sale però a 13.600 euro.

  

Autore: Redazione

Tag: Test , test


Top