Attualità e Mercato

pubblicato il 15 settembre 2008

Moto Guzzi in Piaggio

L'Aquila vola a Pontedera...

Moto Guzzi in Piaggio
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Moto Guzzi in Piaggio - anteprima 1
  • Moto Guzzi in Piaggio - anteprima 2
  • Moto Guzzi in Piaggio - anteprima 3
  • Moto Guzzi in Piaggio - anteprima 4
  • Moto Guzzi in Piaggio - anteprima 5
  • Moto Guzzi in Piaggio - anteprima 6

Il Consiglio di Amministrazione di Piaggio & C. S.p.A. e quello della controllata interamente posseduta Moto Guzzi S.p.A. hanno deliberato, ai sensi dell’art. 2505 c.c. comma 2 e dei rispettivi statuti, di procedere alla fusione per incorporazione di Moto Guzzi in Piaggio, così come proposto dai Consigli di Amministrazione delle due società lo scorso 31 luglio.

La fusione di Moto Guzzi in Piaggio permetterà di creare un’unica entità competitiva a livello globale nel mercato a due ruote, sia in termini di dimensioni che di risorse, grazie anche al conseguimento di significative sinergie in ambito industriale, commerciale e finanziario. In particolare la fusione, pur mantenendo inalterate le peculiarità ed i caratteri distintivi del marchio Moto Guzzi, permetterà di realizzare importanti economie di scala per effetto della razionalizzazione delle attività tecniche ed industriali, di progettazione, di stile.

Alla fusione si applica la ‘procedura semplificata’ la quale esenta gli amministratori sia dalla stesura della relazione ex art. 2501 quinquies c.c. sia dall’obbligo di redigere la relazioni degli esperti ex art. 2501 sexies c.c., in quanto Moto Guzzi è interamente posseduta da Piaggio.

L’operazione non ha effetti né sulla composizione dell’azionariato né sull’assetto di controllo di Piaggio, che rimarranno pertanto invariati, così come non subirà alcuna modifica lo Statuto di Piaggio.

La stipula dell’Atto di Fusione è prevista entro la fine del mese di novembre.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , varie , mercato


Top