Novità

pubblicato il 10 novembre 2017

Eicma 2017, la nostra "Top 5"

Cosa abbiamo visto e cosa ci è piaciuto al Salone di Milano

Dopo quasi una settimana di “febbre da Salone” e una scorpacciata di novità, abbiamo individuato cinque novità che, secondo noi di OmniMoto.it, sono le più meritevoli di Eicma 2017. Naturalmente questa non è e non vuole essere una classifica esaustiva ma una panoramica di ciò che ci ha interessato di più. Eccola.

La nostra Top 5 di Eicma 2017

Ducati Panigale V4
E' forse la più ammirata del Salone e, sinceramente, ce lo aspettavamo. Un po' perché la Ducati Panigale V4 è la prima quattro cilindri dopo un passato fatto di due. E poi, perché è semplicemente bellissima, sia vestita sia nuda. Vale il prezzo del biglietto.

Honda CB1000R
Una nuda che non solo taglia i ponti con il suo passato più recente, virando verso soluzioni stilistiche più pregiate, ma fa nascere anche una nuova famiglia. Che ingolosirà anche i più giovani con CB125R e CB300R. Senza dimenticare che, sullo stand dell'Ala, c'è anche la Africa Twin Adventure Sports, sempre ammiratissima.

Kawasaki Z900RS
Il tema delle naked vintage è stato interpretato anche dalla casa di Akashi con la Z900RS, linee che strizzano l'occhio al passato indossate su tecnica moderna (quella della Z900). Non vediamo l'ora di provarla (presto, molto presto).

Yamaha Niken
Sui social si leggono commenti al vetriolo riguardo all'estetica, ma vedere la Niken sullo stand Yamaha piegata a 45° potrebbe farvi cambiare idea. E poi, aspettiamo di provarla: questa è una moto (o un veicolo, se preferite) che potrebbe regalare qualcosa di nuovo e inaspettato.

BMW ConnectedRide
Non è una moto, ma un sistema di connettività che, fra le altre cose, permette di avere sul manubrio il “magico” pulsante rosso per chiamare i soccorsi. Non solo: se dovesse succedervi qualcosa, il sistema fa partire in automatico la segnalazione, attraverso il GPS. Così, i soccorsi sanno sempre dove siete.  

Autore: Redazione

Tag: Novità , eicma 2017


Top