Curiosità

pubblicato il 28 ottobre 2017

Bultaco Albero, il debutto a Eicma 2017

Un nuovo concetto di mobilità a zero emissioni

Bultaco Albero, il debutto a Eicma 2017

Bultaco Albero. Così si chiama il nuovo concetto di mobilità urbana interpretato dal marchio leggendario del mondo dei motocicli (fondato il 17 maggio 1958 da Don Paco Bultó). Parliamo di una bici elettrica che vedremo da vicino in occasione di Eicma 2017.

Bultaco Albero, un mix tra una moto e una bici

Il primo prodotto di Bultaco Motors è stata la Brinco, che ha introdotto il concetto di “Moto-Bike”: un perfetto mix tra una motocicletta e una bicicletta, una combinazione di propulsione elettrica regolata da una valvola a farfalla e pedalata indipendente, che consente al pilota di regolare a suo piacimento il livello di sforzo che vuole sostenere. Bene proprio sulla base della Brinco nasce il progetto Albero, un prodotto con un design unico e particolarmente accattivante, caratterizzato da un'immagine retrò, che ricorda un po’ una café racer.

Nuovo concetto di mobilità urbana

Parliamo, insomma, di un nuovo concetto di mobilità urbana, con la manovrabilità e la leggerezza di una bicicletta, la robustezza e la sicurezza di una motocicletta, zero emissioni e prestazioni eccezionali (una coppia massima di 60 Nm e una velocità massima di 45 km / h) di propulsione elettrica. È pensata per un consumatore urbano e cosmopolita alla ricerca di un diverso tipo di trasporto; qualcosa che sia all'avanguardia e anche sostenibile.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , bici elettriche


Top