dalla Home

Novità

pubblicato il 12 ottobre 2017

Beta RR Racing 2018, l'enduro pronto gara

A fregiarsi di questo allestimento le cilindrate 250 e 300cc due tempi e le 350, 390, 430 e 480cc 4 tempi

Beta RR Racing 2018, l'enduro pronto gara

Per la Beta RR 2018, presentata a giugno, è già tempo di novità. Raccolte sotto il "cappello" Racing: in sostanza, un sacco di migliorie riprese dalla moto che, con Steve Holcombe in sella, ha vinto spesso nel Mondiale Enduro di quest'anno. Più praticità e meno peso, per le cilindrate più diverse: la Beta RR 2018 Racing è infatti disponibile con i motori 250 e 300 cc 2 tempi e con i 350, 390, 430 e 480 cc 4 tempi.

Miscelatore automatico addio

Per cominciare, i tecnici di Rignano sull'Arno sono intervenuti nel reparto ciclistica: rispetto alla RR “vulgaris”, la Racing guadagna nuovi pneumatici Michelin e piastre sterzo anodizzate nere. Ma, soprattutto, sospensioni dedicate: la forcella è una Sachs a cartuccia chiusa con steli da 48 mm di diametro, dotati di un fodero alleggerito. Al loro interno scorre un olio di ultima generazione, per una nuova taratura. Anche il monoammortizzatore beneficia di un nuovo set-up, più intonato al carattere di queste Beta un po' speciali. Altro regalo ai piloti, che vogliono limare anche l'ultimo grammo alla ricerca della massima leggerezza, l'assenza del miscelatore automatico sulle 2T. In ogni caso, si può acquistare a parte.

Una componentistica decisamente speciale

Oltre alle grafiche racing e agli adesivi rossi sui cerchi, le Beta RR Racing 2018 si arricchiscono di tutta una serie di componenti corsaioli. Il perno ruota ad estrazione rapida velocizza le operazioni di riparazione del pneumatico, mentre le pedane poggiapiedi in ergal nero offrono una superficie d'appoggio molto ampia, con piolini in acciaio a garanzia del massimo grip. Ma non mancano nemmeno nuovi paramani “Vertigo”, corona con anima in allumino anodizzato e denti in acciaio, tendicatena in ergal rossi, sella specifica con taschino portadocumenti, leve cambio/freno anodizzati neri e tappi (olio motore, olio cambio, filtro olio) anodizzati rossi. L'ultima buona notizia? Le Beta RR Racing 2018 sono già in concessionaria, ad un prezzo che non cambia di un centesimo rispetto a quello del model year 2017.  

Autore: Andrea Rapelli

Tag: Novità


Top