dalla Home

Novità

pubblicato il 5 ottobre 2017

Moto Guzzi: un nuovo motore per Eicma

Pensionato il raffreddamento ad aria, a Mandello hanno bisogno di qualcosa di inedito: che sia la nuova Stelvio?

Moto Guzzi: un nuovo motore per Eicma

Inutile girarci attorno: la dipartita della Moto Guzzi Stelvio, causa incompatibilità del suo motore raffreddato ad aria con la normativa Euro 4, ha lasciato un bel vuoto nel cuore dei guzzisti. Che, a dir la verità, sperano da tempo in una nuova endurona degna dell'Aquila di Mandello. Bene: quest'anno, ad Eicma, potrebbe essere la volta buona. O, se non altro, un nuovo inizio.

Un motore completamente nuovo

Il ragionamento arriva dalle recenti parole di Davide Zanolini, Vice Presidente Esecutivo di Piaggio per il marketing e la comunicazione, pronunciate davanti ai colleghi di Cycle World: “Moto Guzzi sta lavorando duramente ad un nuovo motore. Un'evoluzione radicale rispetto alle unità V7, V9 e al bicilindrico a V da 1.4 litri. Dovremmo riuscire a presentare ad Eicma una vera novità, anche se ancora allo stadio di concept”.

Endurona o maxi-naked? 

Secondo i beninformati, il nuovo cuore Guzzi dovrebbe seguire lo schema dei motori BMW e Harley-Davidson, con teste e valvole raffreddate a liquido e cilindri rinfrescati ad aria, nell'intento di mantenere uno stile estetico piuttosto classico. Non resta che attendere il Salone di Milano per capire se questo concept sarà la nuova Stelvio o qualcos'altro, magari una maxi-naked in salsa vintage. La gamma Guzzi, composta ormai "solo" da V7, V9, Audace/California/Eldorado e MGX-21, è in fremente attesa.

Autore: Andrea Rapelli

Tag: Novità


Top