Novità

pubblicato il 28 agosto 2008

KTM 690 Enduro R

Declinazione "R" per enduristi esigenti

KTM 690 Enduro R
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • KTM 690 Enduro R - anteprima 1
  • KTM 690 Enduro R - anteprima 2
  • KTM 690 Enduro R - anteprima 3
  • KTM 690 Enduro R - anteprima 4
  • KTM 690 Enduro R - anteprima 5
  • KTM 690 Enduro R - anteprima 6

Attesa da numerosi appassionati di fuoristrada, la nuova KTM 690 Enduro R rappresenta la versione più estrema della già nota KTM 690 Enduro, declinata anche in versione Motard.

A Mattighofen, dunque, dimostrano una volta di più di non essersi scordati della clientela off-road, cuore pulsante dell'azienda, nonostante le sempre più numerose divagazioni tra asfalto e cordoli: negli ultimi anni KTM è certamente la realtà che ha saputo meglio interpretare il mercato ed i risultati, dopo anni di investimenti, stanno finalmente arrivando.

Dotata del monocilindrico 654 cc, 4T, ad iniezione elettronica dotata di uno step "primitivo" di Ride by Wire a controllo della farfalla, la nuova KTM 690 Enduro R è stata completamente rivista in termini di assetto, grazie all'adozione di inedite tarature delle sospensioni ed inediti pneumatici tassellati Pirelli.

Il telaio rimane in traliccio di tubi in acciaio, così come rimangono sostanzialmente invariate le misure vitali: c'è però più luce a terra, 320 mm contro i 300 del modello Enduro, ed una diversa altezza della sella, anch'essa più elevata di 20 mm rispetto al passato (930 mm totali).

12 litri di serbatoio, di cui 2.5 di riserva, 138.5 kg a secco, cambio a sei marce e frizione antisaltellamento di serie sono gli altri aspetti interessanti della nuova austriaca "arancione", che arriverà presto nelle concessionarie ad un prezzo che si aggirerà attorno ai 9.000 euro.

Autore: Redazione

Tag: Novità , bicilindriche , enduro , anticipazioni , intermot 2008


Top