Novità

pubblicato il 26 settembre 2017

Yamaha WR250F e WR450F 2018, si rinnovano per restare al vertice

Novità tecniche ed estetiche per le enduro dei Tre Diapason

Yamaha WR250F e WR450F 2018, si rinnovano per restare al vertice
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha WR250F e WR450F 2018 - anteprima 1
  • Yamaha WR250F e WR450F 2018 - anteprima 2
  • Yamaha WR250F e WR450F 2018 - anteprima 3
  • Yamaha WR250F e WR450F 2018 - anteprima 4
  • Yamaha WR250F e WR450F 2018 - anteprima 5
  • Yamaha WR250F e WR450F 2018 - anteprima 6

La stagione enduro 2018 è quasi alle porte e la Casa dei Tre Diapason non vuole certo farsi trovare impreparata: parliamo delle nuove Yamaha WR250F e WR450F 2018, pronte per affrontare nuove sfide su terra, fango, sabbia, sassi e dove dovunque non ci sia traccia di asfalto.

A cambiare di più la WR250F

Yamaha WR250F e WR450F 2018 condividono la stessa testa cilindro rovesciata che presenta un condotto di aspirazione rettilineo, nell'intento di offrire una risposta istantanea ed una coppia corposa e lineare. A cambiare più in profondità è però la più piccola WR250F: i condotti di aspirazione e scarico hanno una nuova conformazione, per aumentare la potenza ai regimi elevati, mentre i nuovi alberi e camme e le molle valvola sono state progettate per incrementare la spinta ai bassi e ai medi. Sulla piccolina arriva anche un pistone a testa piatta più leggero, con spinotto rivestito in DLC. L'albero motore è stato ribilanciato mentre la biella è ora in acciaio al nichel-cromo. Rivista anche la centralina, con mappatura che permette un maggior allungo mentre per risparmiare peso tutti i componenti dell'avviamento a pedale sono stati rimossi: per mettere in moto c'è un avviamento elettrico senza blocchetto chiave.

Novità anche nel telaio

La Yamaha WR250F 2018 monta adesso il telaio a doppia trave della YZ250F, che è stato allargato di 12 mm nella zona perno forcellone e ospita supporti motore in acciaio e pedane riposizionate. Last but not least, forcella a cartuccia chiusa e mono posteriore KYB hanno ricevuto un setting diverso mentre cerchi blu e grafiche inedite completano il quadro stilistico della WR250F.

Nuova mappa per la WR450F

Più sottili le modifiche alla Yamaha WR450F 2018: oltre ad una rivisitazione del reparto sospensioni, con un setting diverso, è arrivata anche una nuova mappatura della centralina. Infine, rimozione del kickstarter, nuove grafiche, abbinati a cerchi blu e fianchetto sinistro (come sulla WR250F) a protezione di dispositivi elettrici. Entrambe, gommate Metzeler Six Days, sono disponibili nelle concessionarie Yamaha a partire da ottobre.

 

Autore: Andrea Rapelli

Tag: Novità


Top