Novità

pubblicato il 7 novembre 2008

KTM RC8 R

165 o 180 CV per la RC8 più estrema!

KTM RC8 R
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • KTM RC8 R - anteprima 1
  • KTM RC8 R - anteprima 2
  • KTM RC8 R - anteprima 3
  • KTM RC8 R - anteprima 4
  • KTM RC8 R - anteprima 5
  • KTM RC8 R - anteprima 6

La nuova KTM RC8 R è stata finalmente svelata al Salone EICMA di Milano 2008. Come ci si aspettava le novità sono molto interessanti e riguardano numerose aree del veicolo, a partire dal motore che è addirittura lievitato nella cilindrata.

Sfruttando al 100% le possibilità offerte dal regolamento SBK, infatti, i tecnici austriaci hanno portato l'alesaggio del loro bicilindrico a V75°, 8 valvole, da 103 a 105 mm, mantenendo inalterata la corsa a 69 mm: ora la cilindrata complessiva è di 1.195 cc., con un rapporto di compressione che passa da 12.5 a 13.5:1.
Innovazioni studiate per assicurare un livello prestazionale che andasse ben oltre la semplice "rimappata" o un sistema di scarico rivisto, dato che in termini di potenza sono ben 165 i CV disponibili a 10.250 giri contro i precedenti 155 a 10.000 giri...che passando attraverso un picco di coppia massima fissato a 123 Nm ad 8.000 giri.
Novità hanno riguardato anche il cambio, si spera più preciso, ed il radiatore dell'olio, ora più generoso nelle dimensioni.
Per chi userà RC8 R in pista, inoltre, è disponibile anche uno speciale kit di potenziamento, che prevede un incremento della potenza a 180 CV.

Piccole grandi novità hanno interessato anche la ciclistica, basata sul solito telaio composto da generosi tubi a traliccio d'acciaio che si affida ad una forcella WP da 43 mm regolabile ed un forcellone controllato da un mono WP anch'esso regolabile in tema di sospensioni. L'angolo di sterzo è sempre lo stesso, 23.3°, ma cambiando il valore l'offset da 28 a 34 mm i tecnici KTM sono riusciti a raggiungere 97 mm di avancorsa (contro i precedenti 91) e 1.425 mm di passo, assicurando più stabilità con l'aumentare della velocità.

Tra le novità si fanno segnalare anche i cerchi, in alluminio forgiato Marchesini, mentre in tema di impianto frenante le due pinze Brembo monoblocco controllano dischi da 320 mm diametro come sulla RC8 standard.
Il peso, infine, è scedo dai precedenti 184 a 182 kg senza benzina.

Nessuna novità, invece, per quanto concerne lo stile "personale" curato da Gerarld Kiska, grafiche specifiche RC8 R a parte. Il prezzo non è stato comunicato, ma è lecito attendersi una differenza di 2-3.000 euro tra il modello standard e la nuova R.

Autore: Redazione

Tag: Novità , strada , bicilindriche , eicma 2008


Top