dalla Home

Sport

pubblicato il 20 settembre 2017

Valentino Rossi parte per Aragon: “Provo a correre, ringrazio lo staff medico per il supporto”

Il nove volte campione del mondo ha ricevuto l’ok dai medici e ora attende l’idoneità ad Aragon prima di poter provare a girare con la M1 nelle libere di venerdì

Valentino Rossi parte per Aragon: “Provo a correre, ringrazio lo staff medico per il supporto”

Come previsto, Valentino Rossi partirà per Aragon per provare a prendere parte al quattorcidesimo appuntamento della MotoGP 2017. Il nove volte campione del mondo ha superato positivamente le visite mediche questa mattina, ricevendo l’ok dei suo medici per poter partire con l’obiettivo di tentare a salire sulla sua M1 venerdì mattina, in occasione delle prime prove libere, e capire se ci saranno le condizioni per gareggiare o meno.

La sessione di test effettuata ieri pomeriggio a Misano (la seconda, dopo quella di lunedì) gli ha regalato sensazioni positive. Il feeling è cresciuto rispetto al giorno prima. È riuscito a portare a termine circa 20 giri tenendo sotto controllo il dolore. In ogni caso, ad Aragon ci sarà anche van der Mark, pronto a sostituirlo qualora non dovesse arrivare l’idoneità medica o non dovessero esserci comunque le condizioni per partecipare alla gara di domenica.

Così Valentino Rossi nel comunicato ufficiale rilasciato da Yamaha: “Il test con la R1M di ieri è stato positivo. Lunedì la pioggia ha condizionato la prova, ma ieri sono riuscito a fare 20 giri riuscendo a trovare le risposte che cercavo. Voglio ringraziare il dottor Lucidi e il suo staff, mi hanno aiutato a trovare le soluzioni migliori per sentire meno dolore possibile in sella. Ovviamente alla fine del test ho avuto dolore ma questa mattina sono andato a controllo dal dottor Pascarella e l’esito è positivo. Ho deciso di partire per Aragon, dove proverò a guidare la mia M1. Se sarà dichiarato idoneo avrò il primo vero responso durante le prime libere. Guidare la M1 sarà il passo più importante da superare”.

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp


Top