Curiosità

pubblicato il 17 settembre 2017

Honda: il presidente visita la fabbrica italiana di Atessa

Il CEO di Honda Motor Company ha salutato gli operai in occasione del 46esimo anno di attività

Honda: il presidente visita la fabbrica italiana di Atessa
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Il CEO Honda in visita alla fabbrica di Atessa - anteprima 1
  • Il CEO Honda in visita alla fabbrica di Atessa - anteprima 2
  • Il CEO Honda in visita alla fabbrica di Atessa - anteprima 3
  • Il CEO Honda in visita alla fabbrica di Atessa - anteprima 4
  • Il CEO Honda in visita alla fabbrica di Atessa - anteprima 5
  • Il CEO Honda in visita alla fabbrica di Atessa - anteprima 6

Lo scorso mercoledì è stato un giorno speciale per la fabbrica Honda di Atessa, in provincia di Chieti: a far visita alle maestranze Mr. Takahiro Hachigo, dal 2015 Presidente e CEO di Honda Motor Company.

Atessa e il suo significato per Honda 

Dopo aver visitato in lungo e in largo lo stabilimento, accompagnato dal Presidente di Honda Italia Industriale S.p.A., Minoru Nakamura, e dal direttore dello stabilimento, Marcello Vinciguerra, Mr. Hachigo si è rivolto con un lungo discorso ai dipendenti: “Honda nasce con le moto e la storia della moto ha origine in Europa: per questo motivo la produzione qui ad Atessa ha un enorme significato per Honda Motor” ha affermato il CEO.

Il luogo di nascita dell'amato SH 

D'altronde, si tratta pur sempre di uno stabilimento che produce 90.000 motoveicoli all'anno, tra cui Honda SH, PCX e Forza, che vengono esportati in tutta Europa. Prima di lasciare Atessa, il CEO Hachigo ha firmato una speciale versione tricolore dell'Honda SH125i, il modello più prodotto in fabbrica. Che, così “griffato”, entrerà probabilmente a far parte del Museo ufficiale della Casa dell'Ala.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top