Novità

pubblicato il 25 agosto 2017

Elettrico Yamaha in arrivo

I tempi sembrano essere maturi per il lancio di un nuovo mezzo a propulsione elettrica

Elettrico Yamaha in arrivo

Era il 2013 quando Yamaha svelò il progetto di 2 concept elettrici, Pes1 e Ped1. E adesso, a distanza di qualche anno, sembra che la Casa dei Tre Diapason sia pronta a concretizzarne lo sviluppo in vista della produzione di serie. Da un lato, infatti, il mercato inizia ad essere maturo e pronto ad accogliere mezzi a propulsione elettrica, dall’altro proliferano sperimentazioni empiriche, per comprendere il reale impatto delle nuove tecnologie sulla mobilità.

E-KIZUNA Project

Ad esempio, in Giappone, nella città di Saitama, si sperimentano ecosistemi “green” - e Yamaha è partner dell’operazione - in cui vengono inseriti, non solo mezzi di ultima generazione a propulsione elettrica, ma anche tutte quelle infrastrutture (colonnine di ricarica, ad esempio, ma anche la possibilità di sostituire batterie scariche con quelle cariche velocemente all’occorrenza) per renderli realmente fruibili dagli utenti e rappresentare un’alternativa ai mezzi di locomozione tradizionali.

Pes1

Dovrebbe essere lui il modello in pole position. Al momento non si sa esattamente quale potrebbe essere la scelta precisa di Yamaha, se rendere la ricarica effettuabile autonomamente con i normali sistemi “casalinghi” (sistema plug in) o se dotare il mezzo di un apposito recharger con tempi di ricarica inferiori. Al momento, l’offerta elettrica Yamaha è limitata (sui mercati orientali) al modello E-vino, mezzo con una autonomia limitata (circa 30 km) e una velocità di punta di 19 miglia orarie (poco oltre i 30 km/h). destinato prevalentemente ad un uso urbano. Limiti che il nuovo Pes1 dovrebbe poter ampiamente superare. La commercializzazione (almeno in Giappone) si ipotizza a partire dal prossimo anno.

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , moto elettriche


Top