dalla Home

Special e Elaborazioni

pubblicato il 18 agosto 2017

Harley Sportster Bobber, 2LOUD sfida le leggi del custom

Alla base c'è una XL883 del 2009

Harley Sportster Bobber, 2LOUD sfida le leggi del custom
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Harley Sportster Bobber by 2LOUD - anteprima 1
  • Harley Sportster Bobber by 2LOUD - anteprima 2
  • Harley Sportster Bobber by 2LOUD - anteprima 3
  • Harley Sportster Bobber by 2LOUD - anteprima 4
  • Harley Sportster Bobber by 2LOUD - anteprima 5
  • Harley Sportster Bobber by 2LOUD - anteprima 6

Realizzare moto custom a Taipei, Taiwan, non è così semplice. Le leggi sono rigide, ma 2LOUD di 'Max' Ma Yicheng non le teme, soprattutto quando fuori dalla sua officina si presenta un cliente che vuole trasformare una Harley-Davidson Sportster XL883 del 2009. Una vera sfida. 

Snella e bassa

"Volevo creare una Sportster che sembrasse snella e piuttosto bassa, ma che potesse anche essere guidata facilmente e che mantenesse tutte le funzioni necessarie. Pur mantendendo un aspetto semplice ed elegante" ha detto Max presentando la sua opera custom. I cambiamenti sono, pertanto, notevoli. Nel cuore della Sportser è stato subito installato un carburatore Mikuni HSR42, che aumenta la potenza. Poi, gli scarichi gemellari sono stati anch'essi customizzati e ora mantengono ragionevoli livelli di rumore. Ma il vero successo di questa moto è stata la completa rielaborazione del telaio e della carrozzeria. Max ha voluto, però, conservare la ruota anteriore da 21", mentre al posteriore ha optato per una da 18", soppiantando così quella da 16". Lo pneumatico anteriore è un Firestone, mentre dietro c'è il nipponico Adlert (un sosia del Firestone Deluxe).

Forme perfettamente proporzionate

Per aumentare la potenza in frenata, Max ha montato delle pinze a quattro pistoncini Performance Machine, che poggiano su delle staffe artigianali. Ma, come detto, sono le forme della nuova Sportster XL883 perfettamente proporzionate che ci colpiscono. Iniziamo dal serbatoio compatto da 4,5 l, impreziosito dal tappo firmato da Max, per passare, poi, al serbatoio dell'olio, e finendo con una bellissima sella in pelle nera realizzata su misura, e un parafango posteriore in classico stile bobber. La finitura generale della nuova creazione custom di Max è dominata dal metallo grezzo e lucidato, e si completa con una scelta cromatica bicolore. Una gessatura attraversa l'intera linea della moto enfatizzandone il carattere. Insomma, la nuova Harley creata da 'Max' Ma Yicheng non passa di certo inosservata. Guardate l'intera gallery e provate a smentirci.

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni


Top