Sport

pubblicato il 10 agosto 2017

MotoGP, Rossi: "Austria pista non favorevole, ma ora riesco a guidare come voglio"

Le parole del nove volte campione del mondo a pochi giorni dall'appuntamento del Red Bull Ring

MotoGP, Rossi: "Austria pista non favorevole, ma ora riesco a guidare come voglio"

Forse solo il suo risultato ottenuto in gara non è stato soddisfacente, ma è un Valentino Rossi piuttosto soddisfatto quello che si accinge a spostarsi in Austria per il GP del Red Bull Ring della MotoGP 2017 in programma il prossimo weekend. Il dottore ha infatti ottenuto il miglior tempo nei test a Brno e anche la sua performance di domenica, escluso l’errore relativo al cambio moto tardivo, è stata decisamente positiva.

Ora è quarto a 22 punti da Marquez

Tra l’altro, proprio in Repubblica Ceca il pesarese ha promosso la nuova carena che Yamaha gli ha messo a disposizione. Il Red Bull Ring non è storicamente una pista particolarmente favorevole a Valentino, ma questa stagione ci ha sicuramente insegnato che fare pronostici lascia un po’ il tempo che trova. Al momento Rossi è quarto nella classifica piloti, staccato di 22 punti dal leader Marc Marquez; tra lui e lo spagnolo ci sono anche Vinales e Dovizioso.

"Ora guido senza difficoltà"

“Tornare subito in pista è molto importante per noi, specialmente dopo un test come quello a Brno dove abbiamo provato molte cose. Durante il fine settimana in Repubblica Ceca siamo stati veloci in tutte le condizioni e il test ci ha aiutato a capire alcune cose in più. Ora siamo in Austria su una pista non molto favorevole ma dove spero comunque di fare un buon risultato. Mi sento bene sulla mia M1 adesso e riesco a guidar senza difficoltà. Sono contento e spero di poter lottare per il podio in ogni gara. Il campionato è ancora aperto e sarà importante collezionare sempre il maggior numero di punti possibile”, ha dichiarato Rossi.

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp


Top