Novità

pubblicato il 29 settembre 2009

Triumph Street Triple R 2010

In arrivo anche una colorazione black&gold

Triumph Street Triple R 2010
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Triumph Street Triple 2010 - anteprima 1
  • Triumph Street Triple 2010 - anteprima 2
  • Triumph Street Triple 2010 - anteprima 3
  • Triumph Street Triple 2010 - anteprima 4
  • Triumph Street Triple 2010 - anteprima 5

Con l'arrivo della Triumph Street Triple R in Inghilterra hanno affrontato la stagione motociclistica 2009 nella migliore delle maniere, offrendo nella gamma naked una alternativa specialistica alla "normale" Street Triple: una mossa che ha pagato in termini di immagine ma soprattutto ha allargato l'offerta di un prodotto che sin dal lancio ha ottenuto un discreto successo. Visti i numeri in gioco e la "italiana calma" con la quale in Triumph aggiornano i modelli, non c'era dunque da attendersi alcun restyling in chiave 2010.

Colori a parte ovviamente. Per il prossimo anno, anche se non è chiaro se arriverà in Italia, sarà disponibile un inedito nero abbinato a degli aggressivi cerchi dorati: una colorazione che per certi versi ricorda la mitica Lotus griffata JPS di Ayrton Senna, divenuta nel corso del tempo un'alternativa molto british al classico verde racing. A fianco della nuova tinta, vengono confermate le versioni grigio ed arancione opache, tutte personalizzabili con il set di accessori originali in tinta: cupolino, puntale, pararadiatore e molto altro.

Sotto il profilo tecnico la Street Triple R prevede il classico telaio in alluminio abbinato a sospensioni regolabili ereditate dalla sorella pistaiola Daytona, mentre il tricilindrico da 675 cc., 12 valvole, è in allestimento 106 CV e 70 Nm di coppia massima. La forcella, upside-down, vanta steli da 41 mm ed è completamente regolabile mentre al posteriore lavora un mono - anch'esso interamente regolabile - con serbatoio laterale piggy back. Le pinze freno ad attacco radiale da 308 mm, vengono stretti da pinze a quattro pistoncini.

A completare l'opera, concorre poi il manubrio Magura in alluminio a sezione differenziata e la sella rialzata di 5 mm. 189 kg il peso in ordine di marcia.

Autore: Redazione

Tag: Novità , strada , naked , 600


Top