Eventi

pubblicato il 29 luglio 2008

Padova Bike Expo 2009

Intervista a Paolo Coin, Direttore Generale Padova Fiere

Padova Bike Expo 2009
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Padova Bike Expo 2009 - anteprima 1
  • Padova Bike Expo 2009 - anteprima 2

Il 2009 è alle porte e con l'arrivo del nuovo anno anche gli eventi motociclistici ricominciano con il loro "ciclo naturale". Vera e propria apertura della stagione è da ormai 15 anni a questa parte il Bike Expo di Padova. Paolo Coin, Direttore Generale di Padova Fiere, ha voluto descriverci l'ormai prossimo evento (16-18 gennaio 2009), che rispetto all'edizione 2008 presenta importanti novità.

Il Bike Expo arriva alla sua 15° edizione…
Siamo estremamente felici per l’importante traguardo raggiunto dalla nostra manifestazione motoristica, ormai divenuta un vero e proprio punto di riferimento per i motociclisti. Buona parte dei 100.000 appassionati che hanno partecipato all’evento del 2008 provenivano dal centro e sud Italia ma anche dalle nazioni “confinanti”: Austria, Germania, Slovenia, Croazia e numerosi altri paesi dell’est Europa.

Si può parlare, dunque, di Bike Expo Show come di un evento internazionale?
Assolutamente sì. La dimensione raggiunta dalla manifestazione negli ultimi anni ci permette di associare il nostro evento ad un concetto di internazionalità. Però mi piace sottolineare che Bike Expo Show non ha mai perso l’identità originale, che è quella di rappresentare un punto di incontro per gli appassionati delle due ruote ed una simbolica apertura della stagione motociclistica visti i numerosi bikers che hanno approfittato della presenza diretta delle concessionarie per firmare i contratti di acquisto delle loro nuove motociclette.

Quali sono le caratteristiche principali della manifestazione targata 2009?
Per il 2009 abbiamo pensato da un lato di proseguire sulla strada intrapresa negli ultimi anni, invitando i principali costruttori motociclistici a partecipare all’evento, dall’altro vogliamo tornare con lo sguardo alle origini, assicurando all’universo del custom tutti gli spazi e le iniziative che questo universo merita. Per quanto riguarda gli spazi espositivi e le iniziative, sarà il solito grande Bike Expo Show?
Certamente. Il programma che stiamo stilando è fitto di appuntamenti e ricco di iniziative da parte degli espositori. L’area espositiva della Fiera di Padova è realmente a misura di motociclista, assicurando tutto il necessario in termini di aree espositive coperte (60 mila mq) e scoperte (30mila mq).

Con il concetto di “a misura di motociclista” intende parlare anche di agevolazioni per chi arriva in moto?
Il motociclista è ovviamente il fulcro di questo eccezionale evento. Non potevamo dunque che favorire chi al Bike Expo si presenterà in sella alla sua moto: per le due ruote il parcheggio sarà gratuito. Ma c’è di più: per le bikers anche il biglietto sarà omaggio.
E sempre per chi raggiungerà Padova in moto abbiamo pensato a particolari convenzioni con il sistema alberghiero che ha visto, negli ultimi due anni un vero e proprio boom con l’arrivo delle più grandi catene alberghiere europee.

Ci sono novità per la viabilità e i parcheggi?
Il nuovo snodo di Padova Est, quello più vicino al quartiere fieristico, è finalmente attivo nella sua totalità e ci permetterà di sfruttare completamente il potenziale di “parcheggi satellitari” che nella scorsa edizione non avevano potuto sfruttare più del 25% dell’occupazione.  
A dicembre, quindi un mese prima dell’apertura di Bike Expo Show, si aprirà anche il passante di Mestre, che assicurerà una più facile ricettività della Fiera nei confronti di espositori e visitatori provenienti dalle nazioni dell’est Europa che hanno nella Fiera di Padova un riferimento privilegiato.

Il listino per gli espositori 2009 parla di un forte sconto rispetto a quanto praticato nelle precedenti edizioni.

In effetti il prezzo riservato agli espositori in termini di €/m2 è dimezzato rispetto alle edizioni passate. Abbiamo tenuto  in considerazione la crisi internazionale e le economie operative: infatti, da quest’anno l’organizzazione di Bike Expo Show è curata direttamente da Padova Fiere e questo ha permesso di tagliare nettamente i costi, con l’aggiunta che ci impegniamo a mantenere la nostra competitività in termini di tariffe anche per i prossimi anni.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , saloni


Top