Attualità e Mercato

pubblicato il 14 luglio 2017

Yamaha X-MAX 400 my 2018

La nuova edizione dello Sport Scooter dei Tre Diapason, in concessionaria da 6.690 euro

Yamaha X-MAX 400 my 2018
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha X-MAX 400 my 2018 - anteprima 1
  • Yamaha X-MAX 400 my 2018 - anteprima 2
  • Yamaha X-MAX 400 my 2018 - anteprima 3
  • Yamaha X-MAX 400 my 2018 - anteprima 4
  • Yamaha X-MAX 400 my 2018 - anteprima 5
  • Yamaha X-MAX 400 my 2018 - anteprima 6

La nuova famiglia MAX di Yamaha accoglie anche l’X-MAX 400, che si aggiorna per il 2018 affinando l’estetica e la tecnica. È ancora più completo in quanto abbina la sua anima sportiva ad un elevato livello di comfort e si configura come mezzo ideale sia nel quotidiano tragitto casa-lavoro che nelle fughe del weekend; e magari con gli accessori giusti anche per il turismo a breve e medio raggio.

Design innovativo

Dal punto di vista estetico il nuovo Yamaha X-MAX 400 si ispira al fratello minore X-MAX 300. Le linee scolpite della carena ed il doppio faro lo rendono immediatamente riconoscibile e ne trasmettono un'immagine distintiva ed autorevole, mentre l'iconico motivo a "boomerang" dei fianchetti esalta il suo forte legame con lo spirito MAX. Spiccano le luci a LED anteriori e posteriori e il nuovo design dei cerchi in alluminio. C’è una nuova sella molto ben rifinita, con schienalino per il guidatore, il parabrezza è regolabile manualmente con gli appositi attrezzi, e si fa notare il nuovo ed elegante è il display LCD. Non manca la classica presa a 12 V per ricaricare lo smartphone. Il vano sottosella, invece, è capace di ospitare due caschi integrali o una borsa.

Motore brillante e controllo della trazione

Spinto da un motore da 400 cc, X-MAX 400 è la scelta giusta per tutti quei pendolari che, ogni giorno, devono affrontare il traffico urbano ed extraurbano delle autostrade o tangenziali per recarsi al lavoro. Il motore monocilindrico DOHC a 4 tempi da 400 cc, tecnologicamente evoluto e raffreddato a liquido, omologato Euro 4, offre prestazioni ottime in tutte le condizioni: sia in città, alle bassissime velocità, che in autostrada. Per offrire i livelli più elevati di sicurezza e controllo su superfici variabili, il nuovo modello dispone di un Traction Control System (TCS) di serie e di un impianto frenante caratterizzato da un doppio freno a disco anteriore da 267 mm e da un freno a disco posteriore da 267 mm. Intervenendo solo se necessario, il sistema ABS previene il bloccaggio delle ruote in occasione di frenate su superfici scivolose per offrire più sicurezza. freno di stazionamento

C’è la Smart Key

Il nuovo Yamaha X-MAX 400 è dotato di Smart Key, il telecomando che consente di avviare il motore, sbloccare lo sterzo e la sella permettendo così di accedere al vano sottosella e al serbatoio da 14 litri. Usando la funzione di controllo remoto della Smart Key si può anche bloccare e localizzare il proprio X-MAX 400, semplicemente premendo un pulsante. Il nuovo X-MAX 400 sarà disponibile in tutti i Concessionari Ufficiali Yamaha, a partire da agosto 2017, nelle colorazioni Phantom Blue, Sonic Grey e Blazing Grey al prezzo di 6.690€ f.c.

 

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , scooter


Top