Attualità e Mercato

pubblicato il 13 luglio 2017

Furto della moto in strada con le chiavi inserite: che succede?

Un ladro ruba la moto con le chiavi nel blocchetto: ecco quali sono le conseguenze anche dal punto di vista assicurativo

Furto della moto in strada con le chiavi inserite: che succede?

Sentenza molto particolare la numero 30730/17 della Cassazione: in caso di furto di un mezzo lasciato incustodito sulla pubblica via, la circostanza aggravante dell’esposizione per consuetudine alla pubblica fede c’è anche se il veicolo ha le chiavi nel blocchetto. In parole povere, il ladro viene punito in modo ancora più severo dal Codice Penale. Non conta la condotta incauta del proprietario della moto o dello scooter. Al di là della sanzione inflitta la ladro (che ci interessa in modo relativo), a pesare sono le conseguenze per noi che abbiamo sbadatamente lasciato le chiavi nel blocchetto d’accensione o sulla sella: può succedere, per la fretta.

Occhio a non confondersi

No a malintesi pericolosi: mai lasciare il mezzo parcheggiato con le chiavi nel blocchetto d’accensione. Per non favorire il ladro e per non avere noie assicurative: magari è in corso la polizza contro furto e incendio, e la mancata restituzione di tutte le chiavi della moto potrebbe pregiudicare il risarcimento da parte della compagnia. Una sorta di favoreggiamento involontario che penalizza il proprietario del veicolo.

Denunciare tutto e subito

Comunque sia, appena vi accorgete che la vostra moto è sparita, si deve presentare denuncia a Polizia o Carabinieri, e allertare l’assicuratore. Senza omettere dettagli: se, per distrazione, il guidatore ha lasciato le chiavi nello scooter o nella moto, e magari anche la carta di circolazione con certificato assicurativo, questo va detto immediatamente a Forze dell’ordine e compagnia assicuratrice.

Più la multa

Non è tutto. Durante la sosta e la fermata, il conducente deve adottare le opportune cautele atte a impedire l’uso del veicolo senza il suo consenso da parte di terzi. Lo stabilisce l’articolo 158 del Codice della Strada. Per gli sbadati, multa di 41 euro. Va infatti tenuto presente che il ladro potrebbe guidare la moto o lo scooter in modo imprudente, correndo oltre i limiti, non rispettando i semafori rossi e facendo manovre pericolose. E voi l’avete favorito.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , assicurazione


Top