dalla Home

Attualità e Mercato

pubblicato il 10 luglio 2017

Rc Moto: in Italia i prezzi diminuiscono (ma non ovunque)

Lo dicono i dati dell’Osservatorio assicurazioni di Facile.it

Rc Moto: in Italia i prezzi diminuiscono (ma non ovunque)

Buone notizie per i consumatori relativamente ai prezzi dell’RC Moto. Infatti, secondo i dati forniti dall’Osservatorio assicurazioni di Facile.it, c’è stata una discreta diminuzione del 9,86%. La media a maggio 2017 si attesterebbe, così, a 504,29 euro.

a riduzione maggiore è in Valle d’Aosta

La classifica delle riduzioni dell’RC Moto in Italia vede in testa, e possiamo dire in solitaria, la Valle d’Aosta con un egregio -27,4%, seguita dall’Umbria (-17,32%) e Piemonte, che con un più che discreto -13,85% si prende il terzo gradino dello speciale podio. In fondo alla classifica, ci sono, invece, i due fanalini di coda Campania e Molise, le uniche due regioni italiane dove il prezzo dell’RC Moto è aumentato (rispettivamente +7,28% e +5,49%).

L’assicurazione costa cara in Campania

L’Osservatorio assicurazioni di Facile.it ha calcolato anche i costi assoluti dell’RC Moto in Italia. Le regioni italiane con i prezzi più altri sono Campania, con un costo medio di 1.172,71 euro, Calabria, con 830,01 euro, Puglia, con 828,37 euro, Sicilia, con 643,12 euro) e Basilicata, con 537,10 euro. Quindi, tutte regioni del Mezzogiorno. Meno care, invece, tre regioni del Nord: Trentino, con 304,62 euro, Piemonte, con 321,37 euro, e, infine, Friuli, con 314,58 euro.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , assicurazione


Top