Test

pubblicato il 7 luglio 2017

Honda scooter 2017: la carica dei “piccoli” - TEST

Una giornata a spasso per la Capitale con gli automatici della Casa dell’Ala accessibili anche a chi ha solo la patente B

Honda scooter 2017: la carica dei “piccoli” - TEST
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Test Honda scooter - Vision 110 - anteprima 1
  • Test Honda scooter - Vision 110 - anteprima 2
  • Test Honda scooter - Vision 110 - anteprima 3
  • Test Honda scooter - Vision 110 - anteprima 4
  • Test Honda scooter - Vision 110 - anteprima 5
  • Test Honda scooter - Vision 110 - anteprima 6

Sono l’arma preferita da chi non vuole soccombere al traffico. Mezzi capaci di infilarsi ovunque e attraversare anche i centri storici più congestionati con grande scioltezza. Ed in più, possono essere guidati dai possessori della sola patente B. Durante una lunga giornata su e giù per le strade di Roma, Honda ci ha messo a disposizione i suoi scooter “piccoli” in versione 2017, ovvero: Vision 110, Forza 125, SH 125 Mode e PCX125, oltre alla moto CB125F. Ecco com’è andata…

Honda Vision 110

Sicuramente è lui, tra i modelli 2017 testati, quello ad aver visto arrivare il numero di aggiornamenti maggiore sia estetici che meccanici, a partire dal nuovo motore eSP (enhanced Smart Power), omologato Euro4 e dotato di Start&stop. Un’unità da 108cc, raffreddata ad aria, 2 valvole, con una potenza massima di 8,85 Cv e un picco di coppia di 9 Nm. Notevole il dato dichiarato sui consumi: 52 km/l (alla velocità costante di 60 km/h). Dinamicamente, il Vision è agilissimo nel traffico, una vera anguilla, veloce e facile da gestire. Merito del peso di soli 102 kg (con il pieno di benzina) e delle ruote nelle misure 16’’ e 14’’. Inoltre le dimensioni compatte (nonostante le quali è stato comunque possibile ricavare un vano sottosella capace di ospitare un integrale) consentono di parcheggiarlo anche in spazi ristretti. L’altezza di soli 770mm lo rende adatto a chiunque, e anche i più bassi possono toccare bene con i piedi a terra, mentre ergonomia e posizione di guida non fanno soffrire troppo i più alti. Un mezzo col giusto brio, robusto e ben fatto, per filare spediti da una parte all’altra della città. Buoni gli spazi di arresto, nonostante il tamburo posteriore, grazie anche al sistema di frenata combinata CBS. Concorrenziale il prezzo: 2.290 euro f.c. Colorazioni disponibili: Matt Carbonium Gray Metallic, Pearl Cool White e Pearl Splendor Red.

Honda Forza 125

In Francia gli scooter “maxi”, guidabili con patente B, sono una tipologia molto richiesta, e all’interno di questo segmento è proprio il Forza 125 ad essere in cima alla lista di gradimento dei cugini d’oltralpe. E non stupisce, perché si tratta di uno scooter molto ben rifinito, con l’aria “da grande” e bello da vedere. Sul modello 2017, ad arricchire la dotazione arriva la smart-key, mentre gli ammortizzatori posteriori hanno ricevuto un aggiornamento nel set-up per una resa migliore sullo sconnesso. Il motore eSP a 4 valvole riceve l’omologazione Euro4, e anche in questo caso si tratta di un’unità piuttosto vivace ma allo stesso tempo non particolarmente assetata, con un dato dichiarato sui consumi pari a 43,5 Km/l nel ciclo medio WMTC. Di livello anche comfort e fruibilità, esaltati da particolari come il parabrezza regolabile su 6 posizioni (120 mm di escursione), lo spazio di stivaggio (nel sottosella da 48 litri ci stanno 2 caschi integrali) e non manca nemmeno la presa da 12 V nel vano anteriore. Un mezzo che si lascia condurre con facilità e che nonostante il richiamo a mezzi di cilindrata maggiore, rimane comunque compatto e facile da gestire in ogni situazione. Frenata sicura con l’ABS, mentre tutte le info sono sempre sotto controllo grazie alla bella strumentazione analogica con display LCD a retroilluminazione negativa. Prezzo: 4.840 euro f.c. Colorazioni disponibili: Matt Cynos Grey Metallic/Black, Black/Matt Ruthenium Silver Metallic e Lucent Silver Metallic/Mat Pearl Pacific Blue.

Honda SH 125 Mode

Una sigla, SH, che è molto più di un biglietto da visita. Il Mode 125 in versione 2017 diventa Euro4 confermando quanto di buono già aveva a bordo. Un ruote alte facilissimo da guidare, sempre controllabile sui fondi sconnessi e dalla grande agilità. Un vero “killer-boy” nel day by day contro il traffico in città, abbastanza stabile sul veloce, ma anche uno scooter dalla linea smart ed elegante. Ottimo il dato sui consumi: 50 km/l nel ciclo medio WMTC che garantisce un’autonomia di 275 km con il pieno di benzina. Frenata adeguata al mezzo con un impianto CBS (ad intervento combinato) disco-tamburo e una pedana piatta che incrementa il comfort di guida. Honda propone l’SH 125 Mode al prezzo di 2.775 euro f.c. con parabrezza e paramani compresi nel prezzo. Colorazioni disponibili: Pearl Jasmine White, Poseidon Black Metallic, Mat Techno Silver Metallic e Candy Noble Red.

Honda PCX125

Non cambia il PCX125 rispetto allo scorso anno. Poco male, perché Euro4 lo era già, e perché il pacchetto messo in campo dal Personal Comfort di livello-X (questo il significato del suo nome) è già di per sé efficace, se si cerca un commuter agile, robusto e scattante, che bada soprattutto al sodo. Le ruote "piccole" da 14’’ lo rendono una saetta nei cambi di direzione, mentre la vivacità del motore lo fa sprintare forte al semaforo, grazie anche al peso contenuto in soli 130 kg col pieno di benzina. Altri punti a favore sono il vano sottosella (ci sta dentro un integrale e avanza spazio anche per altri piccoli oggetti), i consumi ridotti (Honda dichiara 47,4 km/l nel ciclo medio WMTC) e le misure compatte che, da una parte lo rendono parcheggiabile praticamente ovunque, dall’altro gli consentono di passare anche nei “corridoi” più stretti tra le auto in coda. Migliorabile, invece, la protezione aerodinamica: se si vuole stare più “coperti” meglio un parabrezza maggiorato. Completano la dotazione le luci a LED e la presa 12V. Dietro, infine, c’è un freno a tamburo, ma il CBS (sistema di frenata combinata) garantisce comunque spazi di arresto ridotti in tutta sicurezza. Prezzo interessante: 2.790 euro f.c. Colorazioni disponibili: Pearl Cool White, Pearl Nightstar Black, Moondust Silver Metallic, Pearl Siena Red e Mat carbonium Gray Metallic.

Honda CB125F

E per concludere, non uno scooter ma una piccola moto pronta a tutto, robusta ed economica nella gestione. Un 125 a cui tirare le marce tra un semaforo e l’altro in città, che si ispira alle naked Honda della famiglia CB. Il motore è un 4T omologato Euro4, 2 valvole, raffreddato ad aria con cambio a 5 rapporti e iniezione elettronica PGM-FI. Un’unità capace di spuntare consumi “record” pari a 51,3 km/l nel ciclo medio WMTC. Questo dato, unito ai 13 litri di capienza del serbatoio, vuol dire un’autonomia di 600 km… il vostro benzinaio probabilmente chiamerà “Chi l’ha visto?”. Le ruote sono da 18’’ (con cerchi a sei razze sdoppiate), mentre il peso di 128 kg (con il pieno di carburante) e l’altezza della sella pari a 775 mm, rendono questo CB125F un mezzo approcciabile da piloti di tutte le taglie. Il suo plus maggiore? “Cavalcarlo” per le strade della città ha un innegabile effetto ringiovanente. Prezzo: 2.690 euro f.c. Colorazioni disponibili: Onyx Blue Metallic, Pearl Sunbeam White e Candy Blazing Red.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Test Honda scooter - SH 125 Mode - anteprima 1
  • Test Honda scooter - SH 125 Mode - anteprima 2
  • Test Honda scooter - SH 125 Mode - anteprima 3
  • Test Honda scooter - SH 125 Mode - anteprima 4
  • Test Honda scooter - SH 125 Mode - anteprima 5
  • Test Honda scooter - SH 125 Mode - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Test Scooter Honda - PCX125 - anteprima 1
  • Test Scooter Honda - PCX125 - anteprima 2
  • Test Scooter Honda - PCX125 - anteprima 3
  • Test Scooter Honda - PCX125 - anteprima 4
  • Test Scooter Honda - PCX125 - anteprima 5
  • Test Scooter Honda - PCX125 - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Test Honda - CB125F - anteprima 1
  • Test Honda - CB125F - anteprima 2
  • Test Honda - CB125F - anteprima 3
  • Test Honda - CB125F - anteprima 4
  • Test Honda - CB125F - anteprima 5
  • Test Honda - CB125F - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Test Scooter Honda - FORZA 125 - anteprima 1
  • Test Scooter Honda - FORZA 125 - anteprima 2
  • Test Scooter Honda - FORZA 125 - anteprima 3
  • Test Scooter Honda - FORZA 125 - anteprima 4
  • Test Scooter Honda - FORZA 125 - anteprima 5
  • Test Scooter Honda - FORZA 125 - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Test , scooter , test , prove


Top