dalla Home

Sport

pubblicato il 26 giugno 2017

Max Biaggi, il regalo più bello: il giorno del suo compleanno esce dalla rianimazione

Un 'tweet' del Corsaro: "Stavolta ho rischiato di non esserci. Vi voglio bene"

Max Biaggi, il regalo più bello: il giorno del suo compleanno esce dalla rianimazione

Regalo più grande per sè ed i suoi numerosi fan Max Biaggi non poteva forse riceverlo. Nel giorno del suo 46esimo compleanno, l'ex campione del Mondo 250 e SBK, ha lasciato il reparto di rianimazione del San Camillo dove era tenuto costantemente sotto osservazione dopo il brutto incidente capitatogli sul circuito del Sagittario di Latina con il supermotard lo scorso 9 giugno, e nel quale aveva riportato un grave trauma toracico con diverse costole rotte oltre ad un trauma alla schiena.

Fine di un incubo

Dopo 17 giorni di ricovero nel reparto di rianimazione e dopo due interventi chirurgici ai polmoni danneggiati dalla frattura di 11 costole, per accelerare i tempi di recupero, Max ha finalmente potuto lasciare la sala nel giorno del suo compleanno. A darne annuncio lui stesso con un messaggio via Social :"Stavolta ho rischiato di non esserci - ha scritto il campione romano su Twitter -, il regalo più bello è uscire dalla rianimazione dopo 17 giorni. Grazie per tutti gli auguri di compleanno e per tutto l'affetto ricevuto ogni giorno. Indimenticabile. Vi voglio bene". Per Biaggi però, ancora non è tempo di tornare tra i suoi affetti. Verrà tenuto ancora ricoverato per iniziare il periodo di riabilitazione, ma già l'essere uscito dalla rianimazione assume un significato importante. Il peggio, a questo punto, sembra essere stato definitivamente scongiurato. 

Autore: Redazione

Tag: Sport , piloti


Top