Special e Elaborazioni

pubblicato il 13 giugno 2017

Harley-Davidson 883 Sportster, per i 60 anni in regalo la Brooklyn Brawler

L'intrigante opera custom di Tim Harney

Harley-Davidson 883 Sportster, per i 60 anni in regalo la Brooklyn Brawler
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Harley 883 Brooklyn Brawler by Tim Harney - anteprima 1
  • Harley 883 Brooklyn Brawler by Tim Harney - anteprima 2
  • Harley 883 Brooklyn Brawler by Tim Harney - anteprima 3
  • Harley 883 Brooklyn Brawler by Tim Harney - anteprima 4
  • Harley 883 Brooklyn Brawler by Tim Harney - anteprima 5
  • Harley 883 Brooklyn Brawler by Tim Harney - anteprima 6

La Harley-Davidson Sportster compie sessant’anni. Dal 1957 il modello di Milwaukee è stata oggetto di tantissime customizzazioni, com'è facile immaginare, ma quello che vi presentiamo oggi sembra davvero qualcosa di nuovo, di diverso. Parliamo della Brooklyn Brawler di Tim Harney.

Da una Sportster del 1989

Tim Harney è partito da una 883 Sportster del 1989 trasformandola radicalmente anche nella meccanica, sfruttando un kit ad alta compressione da 1200 cc, delle camme aggiornate ed un carburatore S&S Super E con velocity stack. Tanto, poi, anche il lavoro profuso sul telaio. Nella parte superiore, fa mostra di sé un serbatoio hand-shape ed il codino, che integra una luce a LED.

Un po’ di Flat Track

E se rifai da capo il telaio di una Harley-Davidson 883 Sportster, perché non metterci anche delle ruote da flat track da 19", tenute insieme da cerchi Buchanan SunRims in acciaio inossidabile e raggi doppiati? Tim non si è lasciato sfuggire l’occasione e ha aggiunto anche un mozzo ruota Barnes al posteriore, dotato del rotore di una Yamaha R1, mentre all’anteriore c’è un'unità KTM, sempre con il rotore della R1 ed una pinza radiale Aprilia montata su un supporto personalizzato.

Una delle migliori Sportsters di NYC

Anche le sospensioni sono state seriamente aggiornate. Proprio questa scelta di Tim probabilmente rende la Brooklyn Brawler una delle migliori Sportsters di NYC. Il customizer della Grande Mela ha scelto per l’anteriore una forcella a cartuccia della Yamaha R6, con un rivestimento DLC, che garantisce un basso attrito. Inoltre, Tim ha adattato la 883 Sportster Brooklyn Brawler al suo stile di guida ed il suo peso. Ciò giustifica gli ammortizzatori Marzocchi su misura con valvola Öhlins.

Non è per i deboli di cuore

Tim ha poi avvolto la sua creazione custom nelle tipiche finiture Harley Motorcycles. Quindi, metallo lucido con tocchi neri sempre lucidi. Se parliamo, invece, di prestazioni sono sufficienti le parole di Tim per capire cosa sia capace questa nuova opera custom. "Non è per i deboli del cuore. Morbida come una moto giapponese, ma morde come una Harley".

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special


Top