dalla Home

Special e Elaborazioni

pubblicato il 9 giugno 2017

XTR Pepo BMW R100RS, Rosell ci porta nel futuro con la “The Bullet Silver”

Un'affascinante corsa contro il tempo...

XTR Pepo BMW R100RS, Rosell ci porta nel futuro con la “The Bullet Silver”
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • The Bullet Silver by XTR Pepo - anteprima 1
  • The Bullet Silver by XTR Pepo - anteprima 2
  • The Bullet Silver by XTR Pepo - anteprima 3
  • The Bullet Silver by XTR Pepo - anteprima 4
  • The Bullet Silver by XTR Pepo - anteprima 5
  • The Bullet Silver by XTR Pepo - anteprima 6

Immaginatevi questo scenario. 7 settimane di tempo per dimostrare le vostre abilità di customizzatore e quelle della vostra officina. Una sfida da veri duri del custom, insomma. Qualcosa che di certo non può spaventare Pepo Rosell di XTR Pepo.

Componenti raffinati

La proposta arriva dalla rivista spagnola "Revival of the Machine" e Pepo Rosell non si è tirato indietro. Anzi. Il risultato è questa futuristica BMW R100RS del 1978, ribattezzata "The Bullet Silver". Un’opera custom che si avvale di alcuni dei componenti più raffinati presenti sul mercato ed offerti da nomi eccellenti come Hagon, Akrapovic, BremboRizoma e Pirelli.

Non ha deluso le aspettative

La “donatrice” è una BMW R100RS del 1978 proveniente da una collezione privata. Pepo non ha deluso le aspettative creando una due ruote custom che potrebbe essere tranquillamente inserita nei titoli di coda di un film futurista. La conversione motore frontale è della R Nine T, la sospensione mono shock posteriore arriva da Hagon, mentre il telaio ed il sotto-telaio sono stati fortemente modificati con appositi supporti e rinforzi in alluminio leggero. I freni sono Brembo sia all’anteriore sia al posteriore e gli pneumatici Pirelli. Invece, Rizoma offre i comandi completamente regolabili, compresi gli attacchi, le manopole e le leve, i serbatoi dei freni e le valvole regolabili. Infine, Akrapovic ha creato uno scarico personalizzato. Molto particolare è la sezione a coda in legno intagliata a mano ed un particolare intarsio in legno nel serbatoio che ospita un orologio Zenith.

Pepo è volato nel futuro

La "The Bullet Silver" di Pepo è stata una vera e propria lotta contro il tempo. In particolare, il lavoro sul forcellone è stato molto complesso, dato che il customizer ha dovuto realizzare uno speciale connettore di trasmissione cardanico capace di unire i vari componenti. Pepo è volato nel futuro con quest’opera custom, ma ha dovuto scendere anche a compromessi con il mondo reale. Pertanto ha compensato gli scarichi per adattarli sotto la sottile sezione della coda. Ma ha ammesso di essere piuttosto orgoglioso di questi piccoli cambiamenti, poiché aggiungono un carattere proprio al prodotto finale, catapultandolo così nel futuro.

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special


Top