dalla Home

Special e Elaborazioni

pubblicato il 24 maggio 2017

Dark Arts, la Triumph Thruxton R by Wenley Andrew

La cafè racer di Hinkley diventa a ancora più grintosa dopo l’opera del preparatore australiano

Dark Arts, la Triumph Thruxton R by Wenley Andrew

La fascinosa Triumph Thruxton R già di per sé è un mezzo che sprizza carattere da ogni bullone, se poi ci si mette in testa di rendere l'opera dei ragazzi di Hinkley ancora più stuzzicante, il lavoro è bene venga fatto da mani sapienti. E quelle di Wenley Adrew, si sono dimostrate mani d'oro

Carattere forte

Il preparatore australiano ha lasciato inalterate molte delle caratteristiche della Cafè Racer inglese, concentrando il suo lavoro in special modo sulla posizione di guida, quasi a voler sottolineare anncora di più l'indole sportiva della Thruxton che si rifà alle moto di un tempo.
A partire dalla colorazione donata alla Dark Arts ispirata alla Mercedes AMG. Tinte che donano alla special un tocco di grinta e "magia". Altro intervento riguarda lo scarico: il condotto originale è stato sostituito da un elemento con andamento che si caratterizza ora da un passaggio sotto la sella.
Modifica che, oltre ad un impatto estetico notevole, ha il merito di regalare ancora più Kgm di coppia al motore 1200 della Triumph Thruxton R. Quest'ultima modifica ha però condizionato la zona del condotto di aspirazione, ma Andrew ha risolto il problema, con una parte ora ricurva e dotata di filtro di tipo conico che sbuca dai lati della moto, nella zona sotto al serbatoio.
Per il resto Wenley è intervenuto sui coperchi del motore, sostituendoli con parti lavorate con macchine CNC, e sulla sospensione posteriore di marchio Ohlins, mentre la forcella resta quella adottata dalla moto di serie. Quest'ultima è stata valutata più che soddisfacente nel tanto nel funzionamento quanto nella qualità dallo stesso Andrew.
Il rislutato finale è sotto gli occhi, con la Triumph Thruxton R che acquista ancora più fascino, riproponendo in maniera più decisa gli stili delle sport cafè degli anni '70.

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special


Top