dalla Home

Test

pubblicato il 22 maggio 2017

BMW Side View Assist #comefunziona

Per la prima volta “il terzo occhio” arriva su un mezzo a 2 ruote in optional sullo scooter C 650 GT della Casa bavarese. Ecco la nostra prova

Oramai, elettronica e tecnologie evolute, anche di derivazione auto, sono sempre più presenti sulle nostre amate due ruote. Ben venga! Soprattutto quando asservite ad una delle esigenze più importanti per chi vive le proprie giornate in sella: la sicurezza. BMW introduce per la prima volta su un mezzo a due ruote il sistema Side View Assist in optional sul maxi-scooter C 650 GT. Un dispositivo - progettato da Bosch - che aiuta il pilota nella delicata fase dei cambi di corsia, monitorando l’angolo morto e avvertendolo circa la presenza di eventuali veicoli in arrivo.

SVA, più di una semplice sigla

Guida assistita! Un concetto usuale per chi stringe un volante ma che diversamente, per chi impugna un manubrio, ha bisogno forse di essere metabolizzato un po’. Il Side View Assist è un sistema che si avvale di sensori a ultrasuoni installati alle quattro estremità del mezzo, quindi due anteriori (annegati nella carena) e due posteriori (all’interno del portatarga), che si attivano automaticamente quando lo scooter è in movimento. In pratica, un vero e proprio radar che monitora tutto ciò che accade attorno al veicolo.

Come funziona

Il Side View Assist è in grado di avvertire il pilota circa la presenza di veicoli posizionati in punti non visibili con gli specchietti retrovisori. I cosiddetti “angoli morti”. La localizzazione agisce in un range di velocità compreso tra 25 e 80 km/h. Ad essere rilevati sono i veicoli che si trovano ad una distanza di cinque metri (o meno) e che avanzano a una differenza di velocità massima (rispetto allo scooter) di 10 km/h. L’informazione o l’avvertimento vengono quindi visualizzati dal pilota, attraverso appositi triangoli che si accendono alla base degli specchietti retrovisori.

A chi serve

Un sistema, in conclusione, che agisce nelle classiche situazioni di guida urbana in cui, un cambio di corsia o una svolta, potrebbero costare cari, a causa della presenza di un mezzo in un angolo morto e quindi non visibile. Uno strumento, quindi, utilissimo per ridurre i rischi di tutti coloro che hanno scelto le due ruote per i propri spostamenti quotidiani. Il Side View Assist, proposto in optional sul BMW C650 GT all'interno del pacchetto Safety da 530 euro, come ci racconta Andrea in questo #comefunziona, è un po’ come la visuale indipendente di un camaleonte, aiuta a “reagire” prima, combattendo la jungla cittadina contro le vere bestie del traffico… i distratti alla guida!

Autore: Redazione

Tag: Test , test , sicurezza , video


Top