Sport

pubblicato il 18 maggio 2017

Hayden, aggiornamento: troppo grave, non è ancora operabile

I medici confermano la delicata condizione del pilota americano ancora in rianimazione

Hayden, aggiornamento: troppo grave, non è ancora operabile

Come apprendiamo dai nostri colleghi di Motorsport.com, non ci sono state evoluzioni nel corso della notte per quanto riguarda il quadro clinico di Nicky Hayden, investito ieri pomeriggio sulla strada provinciale Riccione-Tavoleto mentre si stava allenando in bicicletta. L'ex campione del mondo della MotoGP è ricoverato presso l'ospedale Bufalini di Cesena nel reparto di rianimazione e il bollettino medico diffuso alle ore 8,20 di questa mattina ha solamente confermato la gravità della situazione.

"Non ci sono novità sostanziali rispetto a quanto comunicato nella serata di ieri. Nicky Hayden resta ricoverato nel reparto di rianimazione, il quadro clinico resta di estrema gravità" spiega la nota. Nella serata di ieri era stato spiegato che il 35enne statunitense è troppo debole per essere sottoposto ad un intervento chirurgico e che al momento ciò che preoccupa di più è un'edema cerebrale, che non ha permesso neppure l'inserimento di una sonda. Il pilota della Honda ha riportato anche diverse fratture, tra cui una esposta ad una gamba.

Non resta quindi che attendere l'evoluzione della situazione, sperando che il prossimo bollettino proveniente dal Bufalini possa portare notizie più incoraggianti.

Autore: Matteo Nugnes - Motorsport.com

Tag: Sport , personaggi , piloti


Top