Sport

pubblicato il 16 maggio 2017

Marc Marquez: “A Le Mans c’è un nuovo asfalto, ma è difficile fare previsioni”

Il pilota spagnolo arriva all’appuntamento francese al terzo posto della classifica, a 4 punti dal leader Rossi

Marc Marquez: “A Le Mans c’è un nuovo asfalto, ma è difficile fare previsioni”

Il prossimo weekend il circuito di Le Mans ospiterà la quinta tappa del mondiale MotoGP 2017. Per Marc Marquez potrebbe essere magari il round giusto per poter ricucire il distacco da Valentino Rossi, che al momento occupa il primo posto della classifica piloti: Marc è terzo, con Vinales distante 2 punti e Rossi 4. Lo scorso anno a Le Mans il pilota del team Honda finì la sua gara con una caduta, mentre nel 2014 ha vinto partendo dalla pole. Fu Jorge Lorenzo nel 2016 ad aggiudicarsi la vittoria davanti a Valentino Rossi (staccato di oltre 10 secondi) e Maverick Vinales.

“Il grip dovrebbe essere aumentato, ma è difficile fare previsioni”

“La pista di Le Mans ha un disegno diverso di quello delle altre in calendario. Un tracciato stretto e corto, con molte curve e tante staccate e ripartenze. Per fare un esempio è l’esatto opposto di Barcellona”, ha dichiarato Marquez. “Di recente è stato riasfaltato e venerdì lo proveremo per la prima volta. Il grip dovrebbe essere migliore ed è un bene per i piloti e per il pubblico perché la gara potrebbe essere molto più spettacolare. Vedremo come va, visto che questa stagione è molto difficile fare delle previsioni. Dobbiamo continuare sulla strada battuta nelle ultime gare, lavorando duramente con la mentalità corretta perché il campionato si preannuncia molto combattuto”.

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp


Top