Attualità e Mercato

pubblicato il 8 maggio 2017

Veicoli senza Rca: da Ciampino parte la rivoluzione

La Polizia locale di Ciampino (Roma) ha installato in Via Appia Nuova un dispositivo ultra-moderno

Veicoli senza Rca: da Ciampino parte la rivoluzione

A che punto è il Governo nella lotta a chi viaggia senza Rca? Sta messo molto male: da una decina di anni si aspetta una legge che consenta di mettere un freno ai circa 4 milioni di veicoli (fra moto, auto e altro) senza assicurazione. Ma chi è avanti, e può rappresentare un esempio per l’Italia, che verrà magari seguito in futuro, è la Polizia locale di Ciampino (Roma). Che al km 17,6 di Via Appia Nuova ha piazzato il Velocar red&speed Evo Radar (della Velocar srl), un dispositivo ultra-moderno per snidare i furbetti. Parliamo di gente che, viaggiando senza Rca, se causa un incidente magari scappa, divenendo pirata della strada.

Che cosa fa

È uno strumento dotato di tecnologia laser in grado di leggere la targa e, in tempo reale, collegarsi a varie banche dati di Polizia. Obiettivo: beccare chi va senza Rca. Ma anche chi di segnalare immediatamente il transito di veicoli rubati, senza revisione o comunque presenti in una specifica black list (si pensi alle moto usate per fare scippi e rapine). Il Velocar red&speed Evo Radar è inoltre in grado di effettuare qualsiasi tipo di rilievo automatico di infrazione: velocità eccessiva, sorpasso irregolare, guida con smartphone in mano. L’obiettivo è aumentare la sicurezza nei tratti stradali ad alta incidentalità: Via Appia Nuova, Via dei Laghi, Via del Sassone, Viale Kennedy, Via Lucrezia Romana, Via Morena e le vie di accesso al quartiere Acqua Acetosa. Per ora è in fase di test: operativo dal 4 maggio 2017, al momento non appioppa multe.

Targhe straniere, fine della storia

Rileva la velocità dei veicoli in transito in entrambe le direzioni di Via Appia Nuova in un tratto compreso diverse centinaia di metri prima e dopo lo strumento; e contemporaneamente effettua tutti gli altri accertamenti. Legge anche le targhe straniere: nessuna discriminazione, nessun furbetto che usa la targa estera solo per commettere violazioni. Il Velocar Red&Speed Evo Radar è dotato di software OCR in grado di leggere e decifrare le targhe di tutte le nazioni europee ed extraeuropee.

Esperienza quinquennale

Ma il Velocar red&speed Evo Radar è il più recente arrivo. È quasi da 5 anni che 4 dispositivi Targa System fissi (per individuare i veicoli sospetti) lavorano per migliorare la sicurezza stradale. Entro fine 2017, saranno 12 e permetteranno di chiudere tutti gli accessi al territorio comunale ai veicoli potenzialmente pericolosi per la sicurezza stradale.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , assicurazione , autovelox


Top