Curiosità

pubblicato il 19 aprile 2017

Tenta di fare sesso con la sua Suzuki: arrestato!

L'inglese Kevin Chapman è stato colto in flagrante mentre compiva atti sessuali in pubblico con la sua Suzuki

Tenta di fare sesso con la sua Suzuki: arrestato!

Siete convinti di amare alla follia la vostra moto? Be', c'è chi questo amore ha ben pensato di portarlo addirittura alla corte del Dio Eros, in tutta la sua disarmante – è il caso di dire - "epicità". Con l'accusa di meccanofilia Kevin Chapman, un motociclista della contea di Canterbury, è stato arrestato dalle Forze dell'Ordine locali dopo essere stato colto sul fatto nel tentare atti sessuali (a quanto pare) con una Suzuki GSX-R. L'episodio è accaduto nel Regno Unito ed ha visto protagonista questo appassionato motociclista di 33 anni.

L'amore è...

L'uomo, a quanto riportato, sarebbe stato trovato in stato di ebbrezza (e probabilmente anche sotto effetto di sostanze stupefacenti) con i pantaloni abbassati mentre era intento ad esplicitare la propria passione verso la sua amata Suzuki in modi evidentemente troppo espliciti e focosi, esibendo  anche varie posizioni sessuali. Il reato contestatogli dalla pattuglia che ha effettuato il fermo dell'uomo, oltre a quello per atti osceni in luogo pubblico, è anche quello di “meccanofilia”, un reato che, dall'altro lato della Manica, prevede sanzioni pesanti, ed il 13 giugno sarà chiamato a rispondere in udienza davanti al giudice. A sua discolpa, Chapman avrebbe dichiarato di non ricordare bene come fossero andati i fatti, ma di essere stato spintonato verso la sua moto da un gruppo di mendicanti. Che dire... la fantasia - in generale - proprio non gli manca.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità


Top