Attualità e Mercato

pubblicato il 30 marzo 2017

Trump dichiara guerra alla... Vespa: dazi sul Made in Europe?

Il neo Presidente USA starebbe studiando un piano di imposte sui prodotti EU, dall'acqua minerale alle due ruote

Trump dichiara guerra alla... Vespa: dazi sul Made in Europe?

Farà discutere, e non poco, la proposta - che trapela già da qualche tempo - della nuova amministrazione americana che fa capo al Presidente Donald Trump. A quanto pare si sta vagliando l'ipotesi di inserire dei pesanti dazi sui prodotti esteri, in particolar modo europei, nell'ottica di una politica di protezionismo nei confronti delle aziende statunitensi. Dal cibo, all'acqua minerale, arrivando fino ad auto e moto. Da quanto riportato dal Wall Street Journal, l'offensiva commerciale allo studio imporrebbe un aumento del 100% del valore di mercato, facendo raddoppiare così il prezzo dei prodotti con la conseguenza, facilmente immaginabile, di scoraggiare eventuali consumatori all'acquisto. Tra questi, tra i più noti e uno tra i più diffusi oggetti del Made in Italy, è sicuramente la Vespa. Il celebre scooter di Pontedera rientrerebbe tra i bersagli più colpiti da questa manovra che, a quanto pare, non sia niente altro che una rappresaglia verso il divieto europeo di importazione di carne di manzo americana trattata con ormoni.

NON SOLO VESPA

Anche altri marchi del vecchio continente rischiano grosso. KTM, Husqvarna, senza escludere possibili coinvolgimenti di BMW e Ducati. Infatti lo scopo principale della possibile azione è quello di colpire prodotti di nicchia, ma comunque popolari tra una clientela dai gusti maggiormente esterofili. Circa due anni fa (parliamo del 2015) il Congresso americano ha varato una nuova legge che rende più facile l’uso di dazi punitivi come strumento di rappresaglia nelle contese commerciali. E ora potrebbe essere proprio Trump a usarla per fare la voce grossa nei confronti dell'Europa, rea di ostacolare l'importazione di carne di manzo da oltreoceano.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , curiosità


Top