Curiosità

pubblicato il 29 marzo 2017

Honda CBR250RR: presentata la versione per i monomarca

Al Motorcycles Show di Osaka l'aggressiva bicilindrica di Tokyo si arricchisce del kit HRC

Honda CBR250RR: presentata la versione per i monomarca

La novità è arrivata dal Motorcycles Show di Osaka. La pepata bicilindrica Honda CBR250RR, dopo il debutto sulle strade asiatiche dello scorso anno, si prepara ora a scendere in pista. Per questo la HRC ha predisposto un kit per l'utilizzo in pista, nella fattispecie per un campionato monomarca che si prevede partirà quest'anno e che vedrà coinvolti i piloti asiatici. Al momento, infatti, non è prevista la commercializzazione in Europa, ed è un vero peccato per una moto che dal punto di vista dell'appeal legato al mondo delle corse non ha nulla da invidiare alle sorelle da 600 o 1000cc. Per adesso Honda punta sulle CBR di cubatura più grossa, più idonee probabilmente alle richieste dal vecchio continente; ed anche nel neonato campionato SSP300 verrà schierata la versione da 500cc della CBR già protagonista nei campionati Sport 4T.

Track oriented

Per questo allestimento "solo pista" è prevista ovviamente una carenatura priva delle appendici necessarie per la guida strada oltre ad un livrea molto aggressiva, con il logo HRC ben in evidenza. Lo scarico è un "2 in 1" , mentre l'impianto frenante Nissin è privo di ABS, presente invece sulla versione stradale. Altri aggiustamenti arrivano dalla posizione di guida, con pedane ad hoc per una migliore azione di guida tra i cordoli. Invariata la forcella, stessa unità Showa usata sul modello di serie con il setting idraulico lasciato alle preferenze dei team che decideranno di correre con la piccola quarto di litro di Tokyo.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , pista


Top