dalla Home

Special e Elaborazioni

pubblicato il 17 marzo 2017

XTR Pepo Spitfire

Una special particolare e per nulla scontata. Pepo ha realizzato una cafè racer a partire da una piccola custom

XTR Pepo Spitfire
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • XTR Pepo Spitfire - anteprima 1
  • XTR Pepo Spitfire - anteprima 2
  • XTR Pepo Spitfire - anteprima 3
  • XTR Pepo Spitfire - anteprima 4
  • XTR Pepo Spitfire - anteprima 5
  • XTR Pepo Spitfire - anteprima 6

XTR Pepo, da quando non tratta soltanto Ducati, ha avuto la possibilità di applicare il suo inconfondibile stile a tantissimi progetti di derivazione diversa, sia per quanto riguarda la meccanica che la tipologia di moto da cui partire per una special. L'ultima creazione del customizer spagnolo è forse una delle più particolari, perchè riuscire a tirar fuori una cafè racer bella e sportiva da una Honda Shadow 400, piccola custom bicilindrica, non è affatto facile.

Da Shadow a cafè racer

La maestria di Pepo nell'elaborazione delle moto da il meglio di se in questa "sfida", che lascia della moto originale soltanto il telaio (in parte, perchè il telaietto posteriore è stato rifatto completamente) e il motore, tutto il resto è stato magicamente trasformato, riadattato a inserito armonicamente in un pezzo unico davvero particolare.
Partendo dal frontale, la forcella è di una ZX-6R, con la stessa angolazione del cannotto della moto originale. Dalla stessa moto arrivano i freni, ma il faro è di una Mash Seventy Five 125 e i semimanubri di una GSX-R 750. Dalla Gixxer arrivano anche leve e comandi.

Un lavoro con i fiocchi

Altre parti "cannibalizzate" sono le pedane di Yamaha R1, il faro posteriore Montesa e il serbatoio di una Yamaha YBR125. Lavorato interamente da pepo il forcellone, che ospita un monoammortizzatore in posizione orizzontale, mentre codino e parafango anteriore sono costruiti in fibra di carbonio dalle mani sapienti di Pepo. 
Per concludere, le ruote, che sono rimaste quelle originali e si sposano bene con la nuova estetica. Il motore non ha ricevuto alcun trattamento se non un nuovo scarico artigianale SuperMario e un filtro dell'aria XTR Racing. Il tutto è stato verniciato da Pintumoto che ha dato un tocco di bianco e rosso in perfetto stile Honda. Che ne pensate del risultato? Non era di certo un compito facile!

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special


Top