Curiosità

pubblicato il 10 marzo 2017

Bimota EB1: è questa l'elettrica del futuro? [VIDEO]

Studenti francesi hanno provato a immaginare la prossima mossa del marchio romagnolo pensando alla Tesi

Bimota EB1: è questa l'elettrica del futuro? [VIDEO]

Una Bimota elettrica che riprende la ciclistica della mitica Tesi? Forse un giorno diventerà realtà, ma per il momento è semplicemente lo studio di un team di studenti dell'università ISD Valenciennes, in Francia, che ha scelto proprio il marchio romagnolo per sviluppare un nuovo progetto di moto futuristica, che potrebbe sposare in parte le scelte di stile che le Case faranno nei prossimi anni.

La Bimota del futuro

L'hanno chiamata EB1, seguendo la classica denominazione dei prodotti Bimota dove la prima lettera rappresenta il tipo di propulsione (E come elettrica) e la seconda la B di Bimota, poi c'è il numero che è una variabile identificativa del progetto o della cilindrata. 
Tecnicamente è un vero e proprio concentrato di tecnologia e design, che porta all'estremo il progetto Tesi con una carena dalle forme spigolose ed estreme, un monoscocca in trasparente opaco che lascia intravedere anche la parte ciclistica sottostante. 

Armonia di linee

Non c'è il classico telaio a Omega, perchè la parte centrale è dedicata al pacco batterie e al motore. La struttura portante è un monotrave dalle linee particolari che si raccorda direttamente con il cannotto di sterzo. Le batterie sono di tipo removibile e molto compatte, probabilmente un giorno arriveremo a questi livelli di leggerezza e dimensioni, ora impensabili. In ultimo, i particolari pneumatici rossi, un tocco hi-tech che non guasta in un progetto del genere. Secondo voi in futuro le moto saranno davvero così?

Bimota EB1

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , design


Top