Sport

pubblicato il 9 marzo 2017

MotoGP: al via gli ultimi test in Qatar

Ultima sessione IRTA questo weekend, sarà interessante vedere i tempi con le moto quasi definitive

MotoGP: al via gli ultimi test in Qatar

Domani iniziano ufficialmente i test IRTA del Qatar, gli ultimi prima dell'inizio del campionato MotoGP e quindi quelli più interessanti dal punto di vista di tempi e novità che verranno portate in pista. Dopo le prime sessioni di rodaggio per nuove moto e nuovi piloti, si comincia a fare sul serio e ci saranno anche moto in assetto gara, pronte a correre la prima gara della stagione su questo stesso circuito.

Yamaha e Honda hanno un passo in più

Le anticipazioni, prima di scoprire che tempi verranno fuori dal 10 al 12 marzo sulla pista di Losail, sono tutte a favore dei piloti Honda e Yamaha, che già nei test precedenti hanno saputo fare la differenza con passi concreti e giri veloci fatti segnare senza troppa fatica. 
Maverick Vinales è senza dubbio il sorvegliato speciale, perchè nella somma dei tempi finali è stato lui il più veloce dell'inverno, seguito dal campione del mondo Marc Marquez che ha provato molte nuove soluzioni sulla sua RC213V. Stesso discorso per Rossi, sempre un po' nascosto nelle retrovie ma con tanto lavoro di collaudo sulle novità tecniche. Di sicuro uscirà fuori al meglio in questi ultimi giorni di prove libere.

Ducati, Suzuki e KTM come si comporteranno?

Poi ci sono gli outsider, quelli che non sappiamo se saranno in corsa per il podio fin dalla prima gara: a capo della combriccola c'è Jorge Lorenzo con la sua Ducati, in difficoltà nelle scorse settimane ma forse in vista della quadra. Per lui qualche problema di adattamento alla Desmosedici, che dovrebbe debuttare con la nuova carenatura e una aerodinamica molto particolare.
Punto di domanda anche su Iannone e Suzuki, veloci sul giro secco ma ancora in dubbio il passo gara. Come si comporterà la GSX-RR quest'anno che ha recuperato un po' di potenza sulle rivali? Incognita totale la KTM, ancora lenta nei test precedenti ma speriamo con qualche asso nella manica. Smith ed Espargarò sono piloti veloci, speriamo ci facciano vedere qualche bel giro veloce. Dopo il 12 l'appuntamento sarà direttamente all'ultimo weekend del mese, con la prima gara della stagione 2017. Qui il calendario completo.

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp , anticipazioni


Top