Attualità e Mercato

pubblicato il 10 marzo 2017

Le 5 naked sportive più economiche

Ecco le nude da oltre 100 CV che offre il mercato

Le 5 naked sportive più economiche
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Le 5 naked sportive più economiche - anteprima 1
  • Le 5 naked sportive più economiche - anteprima 2
  • Le 5 naked sportive più economiche - anteprima 3
  • Le 5 naked sportive più economiche - anteprima 4
  • Le 5 naked sportive più economiche - anteprima 5
  • Le 5 naked sportive più economiche - anteprima 6

Dopo avervi proposto la nostra rassegna sulle 5 moto naked più potenti, vogliamo prendere in esame un’altra variabile: quella relativa al prezzo. Dunque, passiamo ad analizzare quelle che sono le 5 naked sportive più economiche: dove per sportive abbiamo pensato a tutte le naked che superano i 100 CV di potenza massim. Ecco cosa offre il mercato in questo inizio di 2017.

Suzuki GSX-S750

La naked sportiva più economica presente attualmente sul mercato è la la nuova nuda del marchio giapponese dal design sportivo e dal motore 4 cilindri da 750cc. È l’erede della storica GSR e monta un motore derivato strettamente dalla supersportiva GSX-R750 capace di erogare una potenza di ben 114 CV. Vanta un peso di 213 kg ed è equipaggiata di serie con il controllo della trazione. Costa 8.890 euro.

Triumph Street Triple S 2017

È la versione d’accesso della nuova naked del marchio. Conserva il motore tre cilindri che però cresce nella cilindrata fino 765cc sviluppando una potenza di 113 CV (la versione R ne sviluppa 118 mentre la RS 123 CV). È dotata di ride by wire con due mappe e traction control. Noi, intanto, l’abbiamo già provata nella versione RS, la più performante della famiglia. Costa 8.900 euro.

Kawasaki Z900

È una delle ultime arrivate in Casa Kawasaki. Ha un design moderno e aggressivo ed è spinta da un motore 4 cilindri da 948cc capace di sviluppare ben 125 CV. Ha un peso di 210 kg e non è dotata di elettronica (non ci sono mappe e non c’è il controllo della trazione) ma ha entrambe le sospensioni (anteriore e posteriore) regolabili in estensione e precarico. Costa 8.990 euro.

Yamaha MT-09 2017

Nel 2017 è arrivata sul mercato con una nuova veste ancor più accattivante, che richiama le forme della sorella maggiore MT-10, e ha aggiornato il suo propulsore che guadagna l’omologazione Euro4. Monta sempre il tre cilindri crossplane da 115 CV, ha un peso di 193 kg e ha la forcella regolabile. È equipaggiata inoltre con il ride by wire (3 mappe), con il controllo della trazione e con il cambio elettronico Quick Shift System. Costa 8.990 euro.

Ducati Monster 821

Il Monster 821 è la versione intermedia della naked di Borgo Panigale: si posiziona, infatti, tra il nuovo 797 e il 1200. Ha lo stile inconfondibile che accomuna tutti i monster, anche se le linee vengono di anno in anno attualizzate. Monta il bicilindrico testastretta da 112 CV, è dotato di Riding mode e del Ducati Safety Pack. Pesa 179,5 kg a secco e viene proposto al prezzo di 10.890 euro.

 

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , naked


Top